Avellino, De Vito: “L’amichevole con il Milan a marzo o giugno” (Video)

Il direttore sportivo dell’Avellino, Enzo De Vito, è intervenuto ieri sera nella trasmissione Linea Verde Sport, condotta da Titti Festa e Marco Ingino. Il dirigente bianconverde ha fatto il punto sul campionato dei lupi e, in particolare, sulla gara pareggiata a Vercelli: “L’Avellino ha disputato fino a qui un ottimo campionato. Passo dopo passo stiamo costruendo qualcosa di importante e cercheremo di migliorare sempre di più. Contro la Pro Vercelli è stata una grande gara, dal punto di vista tecnico-tattico è stata una partita eccezionale da parte dell’Avellino. Purtroppo alcuni episodi ci hanno girato male. Una squadra che mette otto volte i propri attaccanti davanti al portiere, su un campo difficile come Vercelli, vuol dire che è stato fatto un grande lavoro da parte di squadra e staff tecnico”. 

De Vito ha poi aggiunto “I tifosi si aspettano grandi nomi dal mercato ma dobbiamo fare un plauso a questa squadra che ha fatto 32 punti e l’ha fatto in sei mesi dove ci sono stati tantissimi infortuni. L’Avellino è squadra che ha lottato contro tutto e contro tutti perché non era facile confermarsi in un campionato difficile come quello di Serie B”.

Tra giovedì e venerdì dovrebbe arrivare il transfer per il belga Benjamin Mokulu:Per il transfer di Mokulu stiamo aspettando ma non dovrebbero esserci problemi, fra pochi giorni arriverà. C’è stata una mancanza di comunicazione tra la federazione belga e quella francese“.

De Vito ha anche confermato l’amichevole con il MilanPer quanto riguarda l’amichevole contro il Milan, c’è un accordo di massima tra il presidente Taccone e il dottor Galliani. Stiamo parlando del Milan e, quindi, c’è bisogno che si verifichino delle condizioni. Penso che al 90 per cento l’amichevole si farà, dobbiamo vedere se sarà a marzo o giugno. C’è sicuramente la volontà sia nostra che loro di fare questa amichevole e saldare ancora una volta un rapporto bellissimo che esiste con la proprietà”.

De Vito ha poi parlato dell’annosa questione con la Juventus sull’incasso della gara di Coppa Italia della passata stagione: “Oggi nel calcio si cerca sempre di mediare, con la Juventus c’è da discutere di un problema relativo allo scorso anno ma è da parte nostra c’è la volontà di chiarire il prima possibile ed evitare scontri che poi non servono e non portano a nulla”.

LINEA VERDE SPORT (1ª parte)

LINEA VERDE SPORT (2ª parte)