Avellino, De Vito: “Questa salvezza vale come la promozione di Catanzaro”

Queste sono state le parole del direttore sportivo, sulla salvezza conquista dall'Avellino

Enzo De Vito, direttore sportivo dell’U.S. Avellino, ha parlato nella trasmissione Contatto Sport, sul canale Primativvù, con la società a lavoro già per programmare la prossima stagione, che vede i lupi ancora in Serie B dopo la salvezza raggiunta con la vittoria, all’ultima giornata al Partenio, contro il Latina per 2-1.

Sulla salvezza dei lupi, ha risposto: “Questa salvezza vale come la promozione di Catanzaro. Dopo un inizio non proprio dei migliori siamo arrivati a 21 punti alla fine del girone di andata e siamo riusciti a centrare la salvezza. Per questo obiettivo raggiunto devo ringraziare tutti, dal responsabile della biglietteria all’ultimo membro dello staff“.

Poi, ha aggiunto: “Il merito va a Walter Novellino che ha ricompattato un gruppo che non stava vivendo un periodo positivo. Volevamo un allenatore che fosse capace di lavorare con i giovani“.

Infine, parlando anche del cambio di tecnico, avvenuto lo scorso 26 novembre, con l’esonero di Domenico Toscano: “Ad inizio stagione pensavamo che Toscano fosse l’uomo migliore per questa squadra, ma alla fine non è stato così. Il motivo, che ci ha un po’ spiazzato, era il fatto che avesse fatto il cambio modulo ad agosto. Con l’arrivo di Novellino siamo stati molto bravi a rimediare“.