Avellino, Decarli: “Felice di essere qui, darò tutto quello che ho”

Ieri pomeriggio è stato presentato al pubblico il neo-acquisto dell’Avellino Saulo Decarli. Il difensore svizzero ha parlato in conferenza stampa insieme al direttore sportivo Enzo De Vito. L’ex difensore del Livorno ha esordito così: “Sicuramente arrivo in una squadra forte che occupa un ottimo piazzamento in classifica, sono molto felice di essere qui quando ho sentito questa possibilità ho accettato subito. Per quanto riguarda il girone di ritorno non mi piace guardare troppo lontano, mi metto fin da subito a disposizione del mister, penso a dare tutto quello che ho, dare una mano ai miei compagni e giocare una partita alla volta. Non poniamoci troppi obiettivi“.

Saulo Decarli

Sul modulo: “Il 3-5-2 è il modulo che utilizzavamo a Livorno, lo conosco abbastanza. A me piace giocare, costruire gioco, le mie sono caratteristiche un pò atipiche per un difensore. L’anno scorso ho giocato contro Soncin e Peccarisi, conoscevo Galabinov perchè me ne hanno parlato. Bardi, portiere del Livorno, mi ha parlato di Izzo e Zappacosta. Stamattina ho conosciuto tutti gli altri e mi sono trovato molto bene con loro, mi hanno accolto bene“.

Sulla sua nuova avventura al “Partenio-Lombardi” e sul pubblico di Avellino: “Prendo questa nuova avventura come una sfida, ho parlato con i miei compagni di Livorno di Avellino. Tutti mi hanno parlato bene, tra cui Rinaudo e Schiattarella. C’è un pubblico molto caldo e questo mi fa piacere, credo che possa essere di grande aiuto soprattutto in casa. Il valore del pubblico è un valore aggiunto che non bisogna dimenticare“.

Ed infine ecco i suoi obiettivi per il futuro: “A Livorno sono arrivato alla fine del mercato e ho avuto fiducia mi sono trovato bene, da parte mia ho cercato di dare tutto e di mettermi a disposizione ma lui ha fatto le sue scelte e io le ho rispettate. Credo faccia parte del calcio anche se ogni giocatore vorrebbe giocare sempre. Spirito di rivalsa non ne ho, voglio fare bene e dare una mano quando il mister mi darà fiducia. Arrivare in Nazionale sarebbe un sogno, ma per adesso difendo quella dell’Under 21“.

Leggi anche –> Calciomercato Avellino, De Vito: “Zappacosta resta”

Leggi anche –> Avellino, ufficiale Decarli