Avellino, Di Somma a RPN: “Squadra non serena, c’è confusione”

Salvatore Di Somma, ex giocatore dell’Avellino, ha rilasciato un’intervista a Radio Punto Nuovo, in cui ha parlato del momento della squadra, che secondo la sua opinione “in questo momento non è serena perché non sta attraversando un buon momento”. Quindi aggiunge:  “Servirebbe un buon risultato in trasferta”

Sulla partita di domani contro il Carpi: “Hanno attaccanti veloci e rapidi, ma giocheranno sulle ripartenze dove possono fare male all’Avellino”. Ma di chi è la colpa del brutto momento dell’Avellino? Per Di Somma, “Toscano non è il meno responsabile per questa situazione, ma, nello stesso tempo, non ha tutte le colpe: la sua decisione di stravolgere lo schema di gioco però ha contribuito a far perdere certezze ed equilibri”.

Prosegue e afferma in modo schietto: “Molte responsabilità sono della società perché la squadra non è stata allestita nel modo giusto, poi ci sono troppi giovani, anche stranieri, che non conoscono la realtà e la piazza e vanno in difficoltà. Gli esperti, poi, che non stanno benissimo anche per i tanti infortuni, non li aiutano ad integrarsi e quindi l’Avellino sta pagando la situazione”.