Avellino-Entella 1-1, Rastelli: “Non rimprovero nulla ai miei ragazzi”

Al termine della sfida Avellino-Virtus Entella, il tecnico dei lupi Massimo Rastelli ha parlato in conferenza stmapa. L’allenatore biancoverde ha analizzato così la gara: “Questa forse era la partita più difficile da giocare da tre anni a questa parte, viste le difficoltà che abbiamo dovuto superare in settimana dopo il pareggio contro il Varese. Nonostante tutto siamo riusciti a fare una buona gara, soprattutto nel primo tempo dove abbiamo dominato l’Entella. Nella ripresa abbiamo subito gol al primo tiro in porta, nonostante stessimo controllando la partita. Certo, dopo il pareggio abbiamo anche rischiato di subire il raddoppio ma non posso rimproverare nulla ai miei ragazzi”.

Rastelli ha poi proseguito: “La squadra era tesa, c’era da dimostrare che siamo professionisti seri, ma possiamo comunque camminare a testa alta. I tifosi sono arrabbiati ed hanno tutto il diritto ed i motivi per farlo ma non dobbiamo farci condizionare perché abbiamo ancora cinque partite da giocare e siamo in piena corsa per entrare nella zona playoff. Daremo il massimo per raggiungere il nostro obiettivo”.

TUTTO SU AVELLINO-VIRTUS ENTELLA

Leggi anche: