Avellino-Entella 2-0, Aglietti: “Partita equilibrata”

La Virtus Entella capitola al “Partenio-Lombardi”, incassando la seconda sconfitta consecutiva in trasferta, la seconda nelle ultime 15 partite, dopo quella di Pescara.

Al termine dei 90 minuti, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport il tecnico dei liguri Alfredo Aglietti, che ha commentato così la sconfitta maturata contro l’Avellino: “Potevamo fare meglio sul primo gol, perchè siamo stati poco reattivi. All’inizio abbiamo sfiorato la porta di Frattali e subito dopo abbiamo preso il gol dell’1-0. Partita equilibrata, ma il calcio è fatto di episodi e l’Avellino ha avuto più voglia di vincere rispetto a noi”.

A livello tattico la partita non è stata interpretata male dall’undici biancoceleste: “Nel primo tempo abbiamo fatto molto bene, ma anche nel secondo siamo riusciti a creare due palle gol importanti: prima Frattali ha fatto una buona parata, poi la palla di Caputo ha sorvolato di poco la traversa. Negli ultimi due minuti ho cambiato anche modulo, per cercare di aumentare il tasso di fisicità davanti, ma abbiamo pagato dietro la potenza fisica di Castaldo e Trotta.

Non buona la prestazione degli esterni, nonostante l’ingresso nel finale dell’ex Sestu: “Ho messo Alessio per provare ad arrivare sul fondo e crossare, ma abbiamo continuato a lanciarla lunga e la palla diventava facile preda dei difensori avversari. Si sono messi a 5 dietro e ho provato a pareggiare il conto degli uomini sugli esterni. Errori tecnici? In alcune occasioni abbiamo sbagliato troppo dal punto di vista tecnico, ma su questo ci si può far poco”.

TUTTO SU AVELLINO-ENTELLA