Avellino-Entella 2-2, Moretti: “Con Novellino bel rapporto, voglio fare bene”

Qual è la percentuale del tuo stato di forma?

“Non so, ma mi sento bene, sto lavorando tanto. Tre mesi senza giocare sono tanti. Giocando sto sempre meglio. Rispetto a Brescia ho più gamba”.

Negli ultimi minuti chiedevi ai compagni di entrare in area. Non ami colpire di testa?

“No perché co sono giocatori più bravi di me. Difensore e attaccanti hanno più feeling con le palle alte”.

In sala stampa dopo Avellino-Entella si presenta anche Federico Moretti dopo il gran gol che è valso il pareggio nel finale

Gol alla Vincenzo Moretti, grande ex dell’Avellino?

Lo conosco e sarebbe un onore fare tanti gol come i suoi

Il tuo gol e l’esultanza é la dimostrazione che accettare la piazza Avellino é sarà una scelta positiva?

Non so chi non è voluto venire qua e perché. Ho esultato perché ero felicissimo non ho resistito“.

Fino a due anni fa andava per la maggiore. Ora il nuovo Moretti per l’Avellino può essere trainante?

“Io ho scelto di venire qua perché ho le possibilità per rilanciarmi. Ho fatto ben campionati e voglio ripetermi qua. Ho tanta voglia di mettermi in discussione. Deve essere per la piazza e per me uno stimolo“.

Novellino ti esaltava. Quanto conta la sua presenza?

Conta tantissimo. Sono venuto qua anche per la sua presenza. Lo conosco da Modena, so cosa vuole e so quando si arrabbia perché lo fa. Conosce benissimo la categoria e lo hanno dimostrato le ultime partite”.