Avellino-Foggia 5-1, Pagelle: grinta e positività

Voti brillanti per i bianco-verdi di Novellino

Si conclude con 5-1 l’incontro Avellino-Foggia, parecchio sentito da entrambe le tifoserie. la sfida è valevole per la terza giornata del Campionato di Serie B 2017-18. Ma ecco le pagelle, che oggi possono far sorridere ed inorgoglire i nostri lupi:

Lezzerini 6: ordinaria amministrazione, un po’ timoroso nelle uscite, preferisce respingere anziché provare a tenerla, si fa trovare pronto nel parare un tiro di Mazzeo da distanza ravvicinata.

Falasco 6,5: gli viene probabilmente chiesto di badare alla fase difensiva senza spingere troppo e lo fa bene con interventi precisi.

Laverone 6,5: accompagna sempre l’azione e si sacrifica in fase di ripiego, tanta corsa.

Migliorini 6,5: Difende con ordine e si fa apprezzare per la precisione di alcuni lanci precisi. Gli viene fischiato un rigor contro per fallo di mano inesistente.

Suagher 6,5: ottimo senso della posizione, è sempre preciso negli interventi, gara senza sbavature.

D’angelo 7,5: Furore agonistico di sempre, recupera ogni pallone transito dalle sue parti, la traversa gli nega la gioia del gol.

Dal 75esimo Moretti 6: aiuta Di Tacchio alleggerendogli il compito nel gestire il pallone a centrocampo.

Di Tacchio 7: alza un muro in mezzo al campo, qualità da vendere in mezzo al campo è sempre pronto ad aiutare la difesa.

Bidaoui 7: nei primi 5 minuti crea uno scompiglio incredibile. È una spina nel fianco, per tutta la gara tiene in apprensione i difensori del Foggia; se iniziasse anche a segnare…

Molina 8: gioca da esterno ma si fa apprezzare anche in cabina di regia, praticamente a tutto campo. Assist per Morosini in occasione del 2-0 di altissimo livello.

Morosini 8: Che giocatore! L’indiscussa qualità già si era vista, oggi fa alla grande da raccordo tra centrocampo e attacco e segna due bei gol!

Dal 68esimo Castaldo 6,5: entra e segna gol e ogni volta che tocca palla mette in ansia la difesa avversaria.

Ardemagni 7,5: due gol, uno su rigore ed uno da opportunista, protegge bene la palla ed è molto più presente nella manovra d’attacco rispetto alle prime due giornate.

Dal 82esimo Asencio 6: il ragazzo ha tanta voglia, ci sarà spazio e soprattutto tempo per apprezzarlo.

Novellino 8: mette in campo la migliore formazione e motiva alla grande i suoi; stavolta nulla da eccepire, chapeau!