Avellino-Frosinone, Rastelli: “Giocare a Torino è un sogno”

L’allenatore dell’Avellino Massimo Rastelli ha parlato in conferenza stampa dopo la partita vinta contro il Frosinone. Felicità immensa per il tecnico dei lupi, che ha portato la squadra biancoverde fino agli Ottavi di Finale di Coppa Italia dove affronterà la Juventus. Ecco le parole del mister: “Tutto questo è un sogno, è bellissimo. Tutti tenevamo a passare il turno. Questo è un regalo per chi ci ha sostenuto sempre, i tifosi ci hanno dato la spinta giusta per portare a casa il risultato. La vittoria la dedico a tutti, perché tutti la volevamo. Questo è il giusto premio per l’entusiasmo che si è creato in città“. Sulla partita: “Il risultato non è mai stato in discussione, a parte nei primi dieci minuti dove il Frosinone si è reso pericoloso più di una volta. Da loro mi aspettavo qualcosa in più ma hanno giocato una bella gara“.

Massimo Rastelli allenatore Avellino

Rastelli ha poi fatto i complimenti a Pape Dia, che oggi ha giocato da trequartista: “Credo che abbiamo un nuovo acquisto in casa. Pape è stato molto bravo oggi in questo nuovo ruolo. Il cambio di modulo era comunque preventivato. Il giovane è determinato ed ha delle qualità importanti“. Sul nuovo acquisto Ladrière: “Sarà tesserato. Mi piace sia tecnicamente che fisicamente, può essere una pedina in più per la nostra squadra“. Su Togni: “Ha giocato meglio, sta crescendo, dobbiamo avere pazienza. Ha disputato un buon primo tempo“.

Rastelli ha poi concluso così: “Adesso ci godiamo il momento, giocare a Torino è un sogno. Da domani penseremo alla prossima giornata di campionato e avremo la testa a La Spezia“.

TUTTO SU AVELLINO-FROSINONE

Leggi anche –> Avellino-Frosinone 2-1, le pagelle dei lupi

Leggi anche –> Avellino-Frosinone 2-1, Video Gol e Highlights