Avellino: Gomis e i suoi fratelli, una famiglia di portieri

Il nuovo acquisto dell’Avellino, Alfred Gomis, nasconde una storia curiosa che, se non fosse per la famiglia Mandanda, sarebbe unica nel suo genere. L’ex giocatore del Crotone è il secondogenito di quattro fratelli, e fin qui ci siamo, ma ben tre di loro sono portieri. Quella della famiglia Gomis è una vera e propria dinastia. L’amore per i guantoni nasce dal padre Charles, che da giovane giocava tra i pali in Senegal. Trasferitosi in Italia con la moglie Anne Marie, precisamente a Cuneo, il capostipite della famiglia è riuscito a trasmettere ai suoi figli l’amore per il calcio e soprattutto per la porta. Tutti e tre sono cresciuti nelle giovanili del Torino, che li ha “adottati” e trasmesso la fede granata.

Lys, il primogenito, è nato nel 1989 ed ha compiuto tutta la trafila nelle giovanili del Toro, fino a diventare il primo portiere di colore ad esordire in Serie A, sostituendo Daniele Padelli contro il Genoa. Per lui anche esperienze con Spal, Foggia, Casale ed Ascoli. Quest’anno Lys si ritroverà di fronte il fratello Alfred in Serie B. I due giocheranno contro, uno vestirà la maglia del Trapani e l’altro dell’Avellino. Alfred, classe ’93, agli albori della sua carriera era un attaccante, ma successivamente ha deciso di ripercorrere le orme del padre e del fratello, scelta sensata almeno fino a questo momento. Alfred è già stato protagonista l’anno scorso con la maglia del Crotone, collezionando 39 presenze e giocando i playoff per la Serie A. Con l’arrivo ad Avellino l’ex Torino spera di conquistarsi la Nazionale Under 21, dopo aver già vestito la maglia dell’Under 20 e della B Italia.

Ma non è finita qui. Il terzo fratello si chiama Maurice ed è già pronto a fare meglio dei suoi fratelli. Gioca negli Allievi del Torino, e con tutta probabilità la prossima stagione sarà aggregato alla Primavera. A completare la dinastia c’è anche il quarto fratellino, il piccolo David. Classe 2009, David sta già imparando a muovere i primi passi nel calcio, il padre Charles è pronto a plasmare anche lui come ha fatto con gli altri tre ragazzi. E dunque, mentre Lys e Alfred giocheranno da protagonisti il campionato di Serie B, con il secondo all’assalto dell’Under 21, e Maurice si impegnerà per diventare un perno della Primavera del Toro, David a soli cinque anni ha già in mente il suo sogno: diventare un portiere.

Leggi anche –> Avellino, Gomis: “Voglio raggiungere la Nazionale”

Leggi anche –> Gomis è dell’Avellino: Ufficiale