Avellino, intervista a casa Fabbro: “Ora penso all’infortunio, poi scriverò un libro”

Alessandro Fabbro, The Wall, come un libro aperto. E’ quello che emerge nell’intervista realizzata da Irpinia News al granitico difensore dell’Avellino. Si parte subito da uno spaccato di vita, da quella vita privata che talvolta i calciatori vorrebbero tenere per sé e che invece Fabbro non ha intenzione e nessuna volontà di nascondere. Apprezziamo subito un Fabbro in versione studioso. Da studente di Relazioni Pubbliche, The Wall confida un particolare quantomeno curioso: “Era una facoltà che mi piaceva perché studiava varie materie, passava dalle lingue alla matematica, all’economia. Mi piaceva studiare perché mi dava delle nozioni su varie materie.”

Si passa, poi, alla vita privata. Alle fidanzate, alle donne e ad Uomini e Donne, di cui Fabbro è stato fan, ma soltanto perché “c’era qualche amica, qualche ex fidanzatina che ha partecipato.” Bocca cucita, però, sul nome della ragazza (o delle ragazze) che il lupo biancoverde seguiva in tv ad Uomini e Donne. Ma la parte più importante della vita di Alessandro ruota intorno al calcio: “Il periodo magico della mia vita riguarda una costruzione personale in vari ambiti. La mia vita è contraddistinta dal calcio e tutto quello che ho fatto seguiva un pallone. Mi sono dovuto spostare, ho dovuto vivere in città diverse. Tutte le scelte della mia vita sono state fatte considerando il calcio come criterio primario. Il calcio mi ha condizionato molto. Dai 28 anni, poi, c’è stata una crescita, sia dal punto di vista calcistico che personale.”

Alessandro Fabbro avellino

Ma il calcio non è tutto. Fondamentale è trovare il giusto equilibrio: “Ho cercato sempre, vivendo da solo, di trovare un equilibrio che mi permettesse di vivere meglio. Stando lontani dalla famiglia e dagli amici bisogna imparare a stare da soli.” E, da solo, Fabbro ci sta bene. Anche quando gli chiedono l’identikit della ragazza perfetta che, però, deve “essere una ragazza solare a cui piace scherzare sempre. Io, una donna, la voglio anche di carattere.” E sui gossip, sulla fantomatica ragazza che sarebbe già nella sua vita: “In questo momento non mi interessano ragazze. Di gossip ne ho un miliardo. Ci son persone che dicono di essere state con me ma non è vero.”

Poi si arriva a quello che è forse il momento più complicato della carriera di Alessandro Fabbro: “In questo momento della vita sono preoccupato dall’infortunio, che mi crea dei pensieri. Sono concentratissimo sul calcio. E’ il mio lavoro, gli altri hanno forse anche una vita privata. Io non avendola mi concentro sul calcio e con tutte le partite in Serie B non c’è il tempo di uscire e di conoscere qualcuno.” Il muro difensivo biancoverde non nasconde la preoccupazione per l’infortunio che lo tiene lontano dal calcio giocato e sul quale si sta concentrando per recuperare al più presto e per rimettersi a disposizione del Mister. In questo momento, forse, Fabbro avrebbe bisogno di qualcuno su cui appoggiarsi: “Si fanno dei sacrifici veri. Io vivo da solo, a mille chilometri da amici e famiglia e nel momento in cui sto male, in un momento negativo, non ho nessuno a cui appoggiarmi.”

fan page alessandro fabbro

La chiusura è per un Alessandro Fabbro nella veste inconsueta di amante della letteratura e di scrittore. Il difensore non esclude la possibilità di scrivere e pubblicare un libro: “Mi piace scrivere. Volevo fare un libro scritto alla Fabio Volo. Una scrittura alla portata di tutti, niente di impegnativo, alla portata dei ragazzi. E’ iniziata come una sorta di diario personale in cui raccontavo delle mie emozioni, delle mie sensazioni, della vita quotidiana. Non nel calcio. Sono varie pagine che raccontano la mia vita.” 

Insomma, quel che appare è un Fabbro molto distante dal classico stereotipo del calciatore. Alessandro Fabbro è innanzitutto un uomo che vive la sua vita dedicando giusti spazi al calcio (in fondo è la sua professione), alla cultura, alla crescita personale prima che professionale.

Per tutte le news sui vip e sui calciatori visita il sito web TuStyle.it

ECCO IL VIDEO CON L’INTERVISTA AD ALESSANDRO FABBRO

Leggi anche –> Boom per la Fanpage di Fabbro su Facebook: 500 fan in 24 ore
Leggi anche –> Avellino, Fabbro felice per la vittoria: “Che cuore, grazie ragazzi”

TUTTE LE NOTIZIE SU ALESSANDRO FABBRO

DIVENTA FAN DI ALESSANDRO FABBRO SU FACEBOOK