Avellino, la maglia n.10 e l’ultima polemica: il regolamento parla chiaro

La maglia numero 10, si sa, per i tifosi rappresenta qualcosa di speciale. Una seconda pelle ed un segno identitario forte, espressione spesso di genio e maestria fuori dal normale. La numero 10 è la maglia di chi è entrato nella storia dalla porta principale. La dieci fu, per esempio, di Maradona, Roberto Baggio, Antognoni o, in tempi più recenti, di Totti e Del Piero. A torto o ragione, la numero dieci è storia di un club, dei suoi tifosi. E’ memoria risalente nel tempo.

Ad Avellino la numero dieci era (e nella memoria collettiva è) di Adriano Lombardi, capitano della storica promozione del 1978. Il Rosso di Ponsacco, come il calcio italiano ha preferito ricordarlo, gioca con la maglia dell’Avellino 121 partite. Indossa la fascia di capitano e guida i biancoverdi in Serie A. Insomma, ad Avellino la dieci non solo appartiene ad Adriano Lombardi. La dieci è Adriano Lombardi.

Adriano Lombardi

Poi, però, interviene un regolamento della Lega Serie B che, tra le tante innovazioni proposte anno per anno, introduce, con una circolare datata 1 luglio 2013 un principio semplicissimo che, in sostanza, con un colpo di spugna cancella la storia. Il nuovo regolamento prevede, infatti, che le squadre adottino, pur continuando ad utilizzare i nomi sulle maglie, la numerazione progressiva, fatta eccezione per i numeri 1, 12 e 22 riservati ai portieri. Il resto deve essere necessariamente assegnato e i tifosi potranno fare un tuffo nel passato, quando il ruolo era il numero.

Ovviamente, nonostante la regola, monta la rabbia dei tifosi e, ancora una volta, non si perde occasione per attaccare la società per una scelta, quale quella dell’assegnare la maglia numero 10 a Castaldo che, di fatto, è una scelta assolutamente obbligata e lontana anni luce da scelte societarie. Intanto, però, persiste il mistero della maglia numero 7. Al momento non risulta assegnata e questo non può che essere un chiaro segnale di mercato.

Ecco il testo della circolare:

Leggi anche –> Avellino, ecco i numeri di maglia dei calciatori per la stagione 2013-2014
Leggi anche –> Avellino 2013-2014, Federico Angiulli: “Questa maglia? La mia seconda pelle”
Leggi anche –> Numeri Maglia Giocatori Avellino: prime anticipazioni sulle scelte dei calciatori