Avellino-Lanciano 3-2, D’Aversa: “Tesser non deve protestare”

Al termine della sfida Avellino-Virtus Lanciano, il tecnico dei rossoneri Roberto D’Aversa ha analizzato il match ai microfoni di Radio Punto Nuovo. Queste le sue parole: “Siamo molto amareggiati per il risultato. Una volta in vantaggio di due gol abbiamo pensato di poter portare a casa la partita. Ci siamo abbassati lasciando campo all’Avellino. L’inferiorità numerica non c’ha certamente agevolato. L’espulsione di Aquilanti può starci ma la gestione dei cartellini non mi ha soddisfatto”.

D’Aversa ha poi attaccato Attilio Tesser, reo di aver protestato eccessivamente nell’intervallo: “Non mi è piaciuto il suo atteggiamento nell’intervallo. Da un collega mi aspetto che si reclami per ciò che è giusto. L’arbitro ha ricevuto enormi pressioni rispetto agli episodi del primo tempo: a mio parere, regolamento alla mano, il rigore per noi c’era e quello per l’Avellino. I nostri avversari hanno protestato più del dovuto”.

TUTTO SU AVELLINO-LANCIANO

Leggi anche: