Avellino-Lanciano: precedenti, statistiche e curiosità

L’Avellino ha ospitato sul proprio campo il Lanciano in quattro occasioni, sempre in serie C1, vincendo tre volte e pareggiando una sola partita. Nella prima sfida al Partenio Lombardi tra le due formazioni, nel campionato 2001-02, l’incontro terminò a reti inviolate: uno 0 a 0 scialbo e senza sussulti. Per i Lupi il campionato sarà ancora più avaro di emozioni, infatti, l’Avellino finirà al 7° posto, mentre il Lanciano al 5°. Promosse in B l’Ascoli e il Catania.

Nel campionato 2002-03, l’Avellino si impose per 2 a 0 nella prima giornata di campionato, con doppietta di Pellicori. L’Avellino è guidato in panchina da Vullo: la squadra è aggressiva, stravince il campionato e lascia poche speranze agli avversari soprattutto in casa. Infatti, tra le mura amiche i biancoverdi vinceranno ben 15 gare su 17 disputate. Nel campionato 2004-05, l’Avellino rifilò al Lancino un secco 3 a 1, con reti di Moretti, doppietta di Millesi e gol ospite messo a segno dall’attuale attaccante dell’Avellino Soncin. Gli irpini cominciano il campionato sotto la guida tecnica di Cuccureddu, che fu poi esonerato e la società richiamò in panchina il tecnico Oddo, che era già stato in Irpinia. Oddo guidò l’Avellino nelle ultime partite di campionato e nei play-off vittoriosi contro il Napoli.

Nel campionato 2006-07, i biancoverdi battono il Lanciano per 1 a 0, con rete di Grieco. L’Avellino parte con Galderisi in panchina, sostituito poi da Vavassori. I Lupi disputano un grande campionato, crollando solo nel finale: sono secondi dopo il Ravenna, segnano 42 reti in casa, record nella storia della serie C. I biancoverdi hanno tre marcatori in doppia cifra: Biancolino 24 reti, Evacuo 15 e Grieco 10. Biancolino ed Evacuo con 39 reti in totale sono i secondi come coppia gol degli ultimi cinquant’anni in serie C: meglio di loro hanno fatto solo Ferrari 26 reti e Carella 16 del Lecce nel campionato 1972-73. Da menzionare tra gli ex, oltre ad Andrea Soncin, anche Pasquale Minuti e Francesco Nocera.

TUTTO SU AVELLINO-VIRTUS LANCIANO