Avellino-Latina 1-0, le pagelle dei lupi

Avellino-Latina termina con il punteggio di 1-0. La squadra biancoverde ottiene la seconda vittoria consecutiva in campionato, sei punti in una settimana per i ragazzi di mister Rastelli che volano al quarto posto in classifica e si affacciano alla doppia sfida playoff contro Frosinone e Livorno con entusiasmo e convinzione nei propri mezzi. Dopo un primo tempo scialbo, nella ripresa succede di tutto. L’Avellino rimane in dieci uomini per l’espulsione di Chiosa, che causa un penalty in favore del Latina, sbagliato malamente da Ruben Olivera. L’episodio dà fiducia alla squadra biancoverde, che trova il gol vittoria con il solito Gigi Castaldo.

Ecco le pagelle dei biancoverdi:

GOMIS 6,5: Impegnato poco dagli avversari, si fa trovare pronto quando deve. Perfetto nelle uscite, trasmette sicurezza a tutto il reparto;

PISACANE 6,5: Un gladiatore. Da terzo di difesa o da terzino destro il risultato non cambia, lui riesce sempre a bloccare le offensive avversarie, chiunque si trovi di fronte;

ELY 6: Ottima prestazione come tutto il reparto arretrato. Domina in ogni palla alta, cresce di partita in partita;

CHIOSA 5,5: L’intervento in area che ha causato il calcio di rigore poteva compromettere la partita. Un tackle sciagurato, dopo una partita ottima, per fortuna Olivera ha tirato alto;

REGOLI 6:Prende iniziativa sulla fascia destra e cerca di rendersi pericoloso. Peccato arrivi poche volte sul fondo;

D’ANGELO 6,5: Un lottatore, trasmette la sua carica ai compagni ed al pubblico, una diga a centrocampo;

ARINI 7,5: Una partita da vero fenomeno. È tornato l’Arini dei tempi migliori ed ha riconquistato la fiducia del suo allenatore. Kone non è più sicuro del posto da titolare;

SCHIAVON 6: Apparso un po’ fuori fase, tanti palloni recuperati ma anche molti passaggi sbagliati. Rastelli decide di sostituirlo quando ha ormai esaurito le pile;

BITTANTE 6,5: Si riconferma ad ottimi livelli dopo la grande prestazione di La Spezia. Va anche vicino al gol, sulla fascia sinistra è un vero e proprio motorino;

CASTALDO 7: A gennaio sono arrivati due nuovi attaccanti, ma l’uomo decisivo è sempre lui. Il bomber biancoverde decide con un bel colpo di testa una partita che sembrava essersi messa su binari decisamente peggiori;

COMI 6,5: Se continua a giocare così difficilmente perderà il posto da titolare. Nonostante un gol sbagliato di testa da pochi passi, lo si è visto in gran forma, soprattutto quando c’era da recuperare sugli avversari;

ZITO 6,5: Il suo ingresso in campo ha dato una svolta alla partita. I suoi cross sui calci piazzati sono un’arma in più da sfruttare. Suo l’assist per Castaldo

KONE: s.v.

FABBRO: s.v.

TUTTO SU AVELLINO-LATINA

Leggi anche –> Avellino-Latina, Tabellino e Risultato Finale

Leggi anche –> Iuliano: “Una sconfitta incredibile”