Avellino-Latina 2-1, Pagelle: Castaldo é l’uomo del destino

L'esultanza di Castaldo dopo il gol

L’Avellino soffre tanto, va sotto, ma ribalta il risultato nella ripresa ed è salvo. La.decide Gigi Castaldo dopo 81 minuti di grande sofferenza per i biancoverdi, incastrati da un Latina voglioso di fare bella figura nonostante la retrocessione.

Radunovic 6,5 – Preciso sui tiri pericolosi di Pinato nel primo tempo e nella ripresa. Non può nulla su Insigne.

Lasik 5,5 – Soffre tantissimo largo a destra in difesa nel primo tempo. Nella ripresa si adatta in tutte le posizioni e ci mette grinta.

Jidayi 5,5 – In difficoltà nel primo tempo quando il Latina gioca una gran partita. Non riesce ad arginare.

Migliorini 6,5 – Non esente da colpe quando i biancoverdi sono in difficoltà. Ma sale col tempo e nella ripresa lotta come un leone.

Perrotta 4.5 – Dalle sue parti Insigne e Rolando danno qurllo che vogliono. Esce dopo 45 minuti.

Laverone 6 – Tanti cross, alcuni anche precisi, ma sembra affievolirsi troppo presto.

Paghera 5,5 – Primo tempo pessimo, surclassato in mezzo al campo. Nella ripresa combatte e gestisce bene diversi palloni.

Moretti 4,5 – Sa di avere tante responsabilità ma non gli riesce molto. Anzi, perde palloni sanguinosi e non riesce a creare gioco.

D’Angelo 5,5 – Colpisce una traversa in un momento positivo per i suoi. Ma esclusa quella occasione, si vede poco in avanti e soffre in fase di copertura.

Castaldo 7,5 – Sfiora il gol in un paio di occasioni, corre il più possibile e a volte sembra poco lucido, ma segna il gol che vale una stagione.

Ardemagni  6,5 – Anche lui come Castaldo a volte sembra poco preciso. Si riscatta dopo un primo tempo molto negativo con il gol del pari.

Verde 6 – Qualche buon cross, tanta corsa anche quando deve fare tutta la fascia. In un paio di occasioni però è egoista.

Camara 6 – Parte ala destra e prova anche un bel tiro al volo. Poi finisce terzino dimostrando abnegazione.

Eusepi 6,5 – Entra bene in partita, combatte, si fa vedere per le sponde e in area a lottare. Dopo il pari si schiera addirittura in mezzo alla difesa.

All. Novellino 7,5 – Il voto per stasera, quando ribalta la squadra con tre attaccanti nella ripresa, e alla stagione che se alla fine conta 52 punti (sul campo) é soprattutto merito suo. Cuore avellinese.