Avellino-Latina, conferenza stampa Rastelli: “Pronti a ripartire”

Massimo Rastelli terrà la consueta conferenza stampa alla vigilia della partita.Avellino-Latina sarà l’anticipo della seconda giornata di ritorno del Campionato di Serie B, sarà sicuramente un test difficile per la compagine biancoverde. Dopo la sconfitta di Novara, per i lupi sarà importante riprendere la marcia verso la Promozione in Serie A. Di fronte ci sarà il Latina di mister Breda, squadra quadrata e con ottime individualità.

Massimo Rastelli fa il suo ingresso nella sala stampa del Partenio-Lombardi:  “Siamo pronti a ripartire facendo attente valutazioni su ciò che non ha funzionato nell’ultima partita. A Novara siamo durati solo un tempo. Analizzando la gara, i 30 giorni di stop ci ha penalizzato”.

Rastelli ha poi aggiunto: “Nel primo tempo di Novara ho visto il solito Avellino e infatti siamo passati in vantaggio sugli sviluppi di un calcio piazzato. Potevamo chiudere la sfida ma nel secondo tempo non siamo riusciti a ripartire. Il Novara ha segnato a 5 minuti dalla fine quando abbiamo perso 3 centrali in pochi minuti. Ci sta perdere ora dobbiamo riprendere la marcia. Ora bisogna pensare solo alla partita con il Latina”.

Su Breda: ” Credo siano veri i suoi complimenti e che i punti che abbiamo ce li siamo conquistati. Da quando lui ha presto il Latina, la squadra è cambiata totalmente. Tatticamente e sull’equilibrio forse loro hanno un pò di esperienza in più”.

Su Decarli e Ciano: “I ragazzi si sono ambientati bene. Ciano non è stato messo in condizione di dare il proprio contributo ma avrà le sue occasioni per mettersi in luce”.

Sulla partita di domani “Dopo 30 giorni è come iniziare un nuovo campionato. Ora dobbiamo riprendere la marcia e ritrovare le condizioni psicologiche. Il pubblico ci darà la spinta giusta, domani ritroviamo un uomo in più che ci aiuterà a fare una grande partita. Il Latina ha grande fisicitàe e hanno grande qualità in campo e sono bravi sui calci piazzati che è ancora un nostro grande limite. Paghiamo in disattenzioni e fisicità e a volte regaliamo situazioni favorevoli agli avversari ma stiamo lavorando per migliorare”.

Sulla possibilità di Ciano trequartista, il tecnico biancoverde non è tanto d’accordo: “Ciano è stato preso per fare la seconda punta. È un calciatore veloce e bravo nell’attaccare gli spazio. Ha un mancino fenomenale e può ricoprire più ruoli e valuterò nel corso della stagione per avere più soluzioni”.

Questione Mercato: “Spero che arrivi Zito. Siamo in attesa che dica si, vedremo come si evolve la situazione”.

Sul nuovo acquisto Pizza: “È un giocatore che ha gran gamba, molto dinamico e con una buona struttura fisica. Può fare anche l’esterno destro, insomma un giocatore molto duttile. Ci auguriamo che possa inserirsi subito”.