Avellino, l’ex Bucaro: “Zappacosta top player anche grazie a me”

L’Avellino di mister Rastelli sta sorprendendo tutti per i risultati di questo inizio campionato in Serie B. I giovani talenti nella rosa biancoverde sono la vera forza di questa squadra. I vari Zappacosta, Izzo, Bittante e Massimo stanno dimostrando di essere giocatori di spessore che possono ambire anche alla massima serie.

Il calciatore simbolo di questo Avellino è senza dubbio il pendolino di Sora Davide Zappacosta che non finisce mai di sorprendere. Arrivato in Serie B come esordiente sta giocando come un veterano. Quasi sempre il migliore dei suoi, il Zappa è stato anche convocato nella nazionale italiana Under 21 dove ormai è un titolare inamovibile.

Davide Zappacosta Avellino

In questo exploit c’è anche un pò di Giovanni Bucaro, ex allenatore dell’Avellino nella stagione 2011/2012 quando il giovane Zappacosta arrivò all’ombra del Partenio. In una recente intervista Bucaro ha commentato questo inizio di stagione dell’esterno di SoraSu Davide mi prendo i miei meriti. Arrivò ad Avellino da esterno alto e fui bravo io a reinventarlo terzino ,e i suoi risultati mi danno ragione. Oltre ad essere un grande giocatore è anche un bravissimo ragazzo, e credo e spero, che possa arrivare molto in alto”.

Leggi anche -> Avellino-Carpi: l’ultimo precedente terminò…

Leggi anche -> Avellino-Carpi: previsti al Partenio 7000 tifosi

Leggi anche -> Avellino-Carpi: probabili formazioni e diretta tv