Avellino-Livorno, Rastelli: “Partita preparata in due giorni”

Al termine dell’allenamento di rifinitura questo pomeriggio al Sibilia di Torrette di Mercogliano, il tecnico dell’Avellino Massimo Rastelli ha analizzato la gara contro il Livorno nella consueta conferenza stampa pre-partita. Ecco le parole dell’allenatore biancoverde: “Nelle ultime due partita la squadra ha speso tantissimo e ho perso per strada un po’ di giocatori per infortunio. Però il lato positivo è che siamo ormai entrati in palla e la fatica si sente di meno. Andremo ad affrontare la terza gara in otto giorno e potrebbe pesare un po’ sulle gambe dei ragazzi“. Sul possibile impiego di Simone Petricciuolo: “Domani vedrete. Chi gioca deve essere in condizioni per farlo“.

Rastelli ha poi proseguito: “La squadra sta crescendo, i risultati si vedono. Le buone prestazioni aiuteranno a lavorare con maggiore convinzione nei propri mezzi. Nella doppia trasferta laziale abbiamo conquistato 4 punti fondamentali“. Sul Livorno: “Hanno una batteria di attaccanti che pochi possono permettersi. Cutolo, Siligardi, Galabinov, lo stesso Belingheri, sono una squadra retrocessa dalla A che ha un organico molto forte e numeroso“. Su Bittante: “Luca si è allenato, il suo problema era di leggera entità“. Su Zito: “Mi ricorda lo Zappacosta di due anni fa. Pretendo che dia molta attenzione alla fase di non possesso e per questo è un po’ penalizzato quando deve attaccare. Ma migliorerà con il tempo.” Sul pubblico: “A Frosinone è stato fantastico, un’atmosfera unico. Spero che anche al Partenio si possa ripetere“.

TUTTO SU AVELLINO-LIVORNO

Leggi anche –> Avellino-Livorno, i convocati di Massimo Rastelli

Leggi anche –> Che fine ha fatto Lorand Szatmari, in gol in Avellino-Livorno 08/09 (Video)