Avellino, il “Lupo”, spostato sotto la Curva Nord

Ne pomeriggio di quest’oggi, a cinque mesi dalla sua affissione, il “Lupo” gigante, che era situato nella zona centrale della Tribuna Terminio e conduceva i calciatori all’ingresso e all’uscita in campo, è stato spostato sotto la Curva Nord.

La decisione è stata presa per una serie di motivazioni. Il primo di queste è inerente ai problemi di visuale del campo, in quanto la presenza di questa figura non riusciva a dare la massima visibilità ai tifosi biancoverdi della Tribuna Terminio, in particolare quelli dell’anello inferiore.

L’altro motivo è dovuto al fatto che la “bocca” ristretta del lupo, ha causato spesso rallentamenti all’uscita dal campo di gioco dei tesserati (in particolare dei direttori di gara) esponendoli così al lancio di oggetti, come avvenuto durante il derby contro la Salernitana, quando la società biancoverde è stata multata.

Il “Lupo” è stato così spostato, attraverso il lavoro di alcuni addetti, con una piccola ruspa. Ora sotto la Tribuna Terminio è stato ripristinato il vecchio tunnel scorrevole coperto con un telone di plastica.