Avellino, manca solo l’ufficialità per il difensore dell’Inter Benedetti

Un altro giovanissimo talento sta per approdare all’ombra del Partenio-Lombardi. Si tratta di Simone Benedetti difensore classe ’92 di proprietà dell’Inter. Secondo alcune indiscrezioni che giungono direttamente da Milano, pare che ci sia l’ok da parte dell’Avellino per la proposta dell’Inter di un prestito del suo talentuoso calciatore.

La proposta da parte del club milanese era arrivata nelle ultime ore al direttore sportivo dell’Avellino Enzo De Vito che, prima di dare una risposta definitiva ci ha voluto pensare su confrontandosi anche con lo staff irpino. Nelle prossime ore è attesa l’ufficialità dell’operazione che porterà il calciatore a firmare con l’Avellino.

enzo de vito direttore sportivo

Benedetti è un classico difensore centrale, destro di piede, molto abile nelle palle alte e ha ottime capacità tecniche, grazie alle quali imposta spesso l’azione dalla difesa. Ha ricoperto in passato anche il ruolo di terzino destro. Il calciatore seppur giovanissimo è reduce già da due stagioni in serie B, la prima con il Gubbio, dove ha disputato una intera stagione nella quale ha collezionato 35 presenze, terminata tuttavia con la retrocessione della squadra umbra.

Nella scorsa stagione ha giocato in prestito allo Spezia, sempre in cadetteria. Pur essendo destinato al ruolo di riserva, dimostra di essere affidabile disputando ottime prestazioni da subentrato, guadagnandosi così il posto da titolare concludendo la stagione con 23 presenze e 3 reti complessive.  Ha inoltre giocato in tutte le rappresentative giovanili italiane dall’Under 16 all’Under 21.

Leggi anche -> Calciomercato Avellino: il punto della situazione per i lupi

Leggi anche -> Calciomercato serie B: le operazioni delle altre

Leggi anche -> Cessioni Avellino: Herrera resta, Catania va via