Avellino, Marcello Trotta: “A Livorno senza paura”

E’ intervenuto alla trasmissione “Contatto Sport” uno dei protagonisti del 3-0 rifilato al Frosinone sabato nell’ultima giornata di campionato, commentando l’emozione della prima rete con la casacca biancoverde: “Sono molto contento per il mio gol, ma soprattutto per i tre punti e la vittoria della squadra, che erano fondamentali per dare continuità agli ultimi risultati. La cosa più emozionante è stata sicuramente sentire il boato della curva Sud quando la palla è entrata e spero vivamente di poterne sentire altri.”

Il giocatore casertano ha poi descritto alcune differenze sugli ultimi due successi casalinghi con le squadre laziali: “Le vittorie con Latina e Frosinone sono state molte diverse, perché nella prima abbiamo sofferto tanto e l’abbiamo vinta con il cuore, mentre nella seconda abbiamo portato a casa i tre punti con autorità, creando tante occasioni e senza far correre grandi pericoli a Gomis”.

Un giudizio sul suo compagno di reparto Gigi Castaldo: “Gigi fa la differenza in campo e nello spogliatoio, si mette sempre a disposizione, io e lui siamo compatibili e possiamo giocare tranquillamente insieme.”

Ora è tempo di guardare avanti direzione Livorno: “La partita si disputerà di domenica in un orario particolare, ma personalmente ho già giocato in Inghilterra alle 12.30 e la preparazione sarà diversa per noi così come per gli avversari. Sarà dura perché è uno scontro diretto, davanti a un pubblico caldo che festeggerà il centenario della società, ma noi saremo pronti a rovinargli la festa, giocandoci le nostre carte e affrontandoli senza paura, perché sappiamo di avere i nostri tifosi alle nostre spalle a sostenerci”.

TUTTO SU LIVORNO-AVELLINO

Leggi anche –> Livorno-Avellino: Festa per il centenario al Picchi

Leggi anche –> Serie B 2014-2015: Bologna Penalizzato di Un Punto