Avellino, Marino: “Per i lupi non sarà difficile arrivare ai Play Off”

Il direttore generale dell’Atalanta, Pierpaolo Marino, intervistato da “Il Mattino”, non ha esitato a parlare della cavalcata dei lupi in cadetteria. Il dirigente nerazzurro si è soffermato sopratutto su Massimo Rastelli ed Enzo de Vito: Anche se sono a Bergamo il mio amore per l’Avellino non è cambiato. Vedere i biancoverdi così in alto è motivo per me di forti emozioni. Certo il campionato è ancora lungo”.

Marino ha poi aggiunto:Potrebbe succedere di tutto ma, con questa mentalità, per l’Avellino non sarà affatto difficile arrivare alla zona play-off. Il merito è sopratutto di mister Rastelli autore di un lavoro eccezionale. E’ riuscito a dar vita ad una squadra, sotto il profilo tecnico-tattico, solida in tutti i reparti, valorizzando al massimo gli elementi messi a disposizione dal direttore Enzo De Vito, un ragazzo in gamba che sta facendo davvero molto bene.

Pierpaolo Marino

Ha infine concluso: Il mio sogno è quello di poter un giorno ritornare a lavorare per la squadra della mia città e del mio cuore per rivivere momenti indimenticabili. Tuttavia è un giorno ancora lontano.

Parole nostalgiche, dunque, per il dirigente bergamasco il quale non esiterebbe, appunto, a lavorare con l’Avellino per tornare ai tempi d’oro. Tuttavia non si trattiene nemmeno dall’annunciare che sono molte di più le chance di tornare al club biancoverde rispetto a quelle di lavorare all’Inter del nuovo presidente Thohir.

Sono tre anni ormai che Marino viene accostato all’Inter per ricoprire un ruolo dirigenziale ma, come più volte sottolineato dallo stesso interessato, non ci sono mai stati contatti affinché la cosa potesse andare in porto. Marino è molto apprezzato da molte società del massimo campionato italiano e quasi certamente per l’anno avvenire ci sarà qualche proposta per lui magari proprio da Thohir.

Leggi anche –> Amichevole Italia Under 21-B Italia allo Stadio Partenio-Lombardi