Avellino, Mathias Abero: “Ricordo Ramon Diaz”

Quest’oggi si è svolta la conferenza stampa di presentazione del nuovo acquisto dell’Avellino, l’uruguaiano Mathias Abero. L’esterno, arrivato dal Bologna, è stato l’ultimo acquisto dei lupi in questa sessione estiva di calciomercato, arrivato l’ultimo giorno insieme al giovane difensore Paulin Damo. Abero, esterno sinistro proveniente dal Bologna, si è detto entusiasta del suo arrivo in Irpinia ed è già pronto a scendere in campo con la nuova maglia:

“Sono molto contento di essere qui, a Bologna non ero considerato un titolare. Ringrazio tutti quelli che mi hanno dato fiducia, la società e il direttore che credono in me. Domenica contro la Ternana posso già giocare e sono pronto a scendere in campo dando tutto per questa maglia, il pubblico di Avellino è molto caloroso, ma io sono abituato a giocare con un pubblico importante e avere una grande tifoseria alle spalle è sicuramente uno stimolo in più per fare bene”

Abero ha parlato anche del suo ruolo in campo agli ordini di mister Rastelli:

“Sono un esterno sinistro, un centrocampista con caratteristiche offensive. Mi piace portarmi in attacco e cercare la porta o arrivare in fondo al campo e crossare, puntando l’uomo. Tuttavia riesco a fare anche la fase difensiva. Ho già giocato nel 3-5-2 e mi piace molto, mi trovo molto bene è adatto alle mie abilità, poi sarà il mister a decidere”

Mathias Abero

 

L’uruguaiano si è soffermato anche sulla difficoltà del calcio italiano e sul campionato di Serie B:

“Il calcio italiano è molto difficile tatticamente, è importante seguire i consigli degli allenatori. Soprattutto il campionato di Serie B è molto duro, non ci ho mai giocato ma ho visto alcune partite ed è un campionato lungo e difficile. Ci sarà da sudare”

Abero ha anche parlato della città di Avellino e delle sua storia:

“Mi hanno parlato tutti molto bene della città di Avellino. Conosco la storia di questa squadra, gli anni della Serie A. Il giocatore che mi è rimasto più impresso è sicuramente Ramon Diaz, sudamericano come me che è riuscito a fare grandi cose qui in Irpinia. Io, proprio come lui non mi arrendo mai e cerco sempre di tirare fuori il meglio di me”

Leggi anche –> Avellino, Calciomercato chiuso: la formazione ad oggi dei biancoverdi

Leggi anche –> Avellino, niente attaccante al termine del calciomercato

Leggi anche –> Avellino, il mercato è finito ma continua la trattativa con Foti