Avellino, Migliorini si presenta: “Sono qui per rilanciarmi”

Dopo il comunicato ufficiale, arrivano anche le parole del nuovo acquisto dell’Avellino, Marco Migliorini, che si è espresso così in conferenza stampa: “Arrivo in una piazza importante, in una città che stimola tantissimo un giocatore, in una società che mi ha voluto fortemente e che ha fatto un investimento importante su di me, su un ragazzo che non ha mai giocato in Serie B”.

Nonostante sia un classe ’92, il ragazzo originario di Peschiera del Garda non ha mai esordito nel campionato cadetto, navigando sempre in serie inferiori: “Negli ultimi due anni in pratica non ho mai visto il campo. Sono stato operato a un ginocchio, quindi sono stato fermo circa un anno e mezzo, poi ho avuto dei problemi con il Como l’anno scorso, perdendo altri sei mesi importanti. Sono tornato a Castellamare nell’estate 2014 e ora sono qui, consapevole di essere in una piazza ambiziosa, che merita palcoscenici di livello maggiore, per blasone e tifoseria”.

Il 24enne lombardo ritrova William Jidayi, con il quale ha condiviso la scorsa stagione con la maglia delle Vespe: “Mi ha fatto molto piacere ritrovare uno come William, un uomo e un giocatore straordinario dal punto dal visto carismatico. Mi ha già fatto da chioccia e abbiamo parlato un po’ dell’ambiente. Chiosa? Sono stato con lui pochi giorni in ritiro col Torino, poi ci siamo persi. Tesser? Mi ha fatto una grande impressione. Sono arrivato con umiltà, per lavorare e mettermi in linea con i compagni al più presto”.

Leggi anche –> Migliorini all’Avellino, Ufficiale: Cifre e Dettagli

Leggi anche –> Trotta al Sassuolo: i soldi non andranno tutti all’Avellino…