Avellino-Modena 1-0, Rastelli: “Non chiamatemi difensivista”

Una vittoria che da morale, e che serve anche a cancellare il silenzio stampa tenuto dall’Avellino Calcio in settimana. Al termine della sfida Avellino-Modena, infatti, il tecnico Massimo Rastelli si è presentato davanti ai microfoni dei giornalisti. Ecco le sue parole: “Abbiamo sofferto il giusto. Dopo tre sconfitte pesanti e un clima surreale nei primi minuti di gioco vista l’assenza dei tifosi non era facile. La squadra a tratti ha mostrato dei tatticismi e delle giocate importanti come quella del gol di Zito dove Castaldo si è fatto trovare al punto giusto dopo una ripartenza”.

Sul Modena: “Una buonissima squadra, grande qualità e calciatori, noi volevamo vincere dopo il periodo no è ci siamo riusciti”. Su Antonio Zito:Prova eccellente, la migliore della stagione. Ho messo in campo chi mi sembrava più in forma”. Sulla fiducia della società: “Il presidente è il primo tifoso e ha diritto di esternare la sua delusione. Sento la fiducia della dirigenza e le voci su un mio approdo in Serie A fanno piacere, ma non troppo”. Sulle critiche ricevute da chi lo giudica troppo difensivista: “Non lo sono, non rinuncio mai alle due punte”

TUTTO SU AVELLINO-MODENA

Leggi anche: