Avellino, ritorna Molina: in prova per tre giorni

Clamoroso ritorno ad ad Avellino: Salvatore Molina sarà in prova per tre giorni con i lupi, che ieri hanno iniziato gli allenamenti al Partenio-Lombardi. Il calciatore che l’anno scorso fu definito dal patron Taccone in una intervista “inabile al calcio” e minacciò anche azioni legali, ora sarà valutato da Novellino che poi deciderà se aggregarlo o meno in rosa.

Molina a parte, l’Avellino continua a muoversi sul mercato per completare la rosa il prima possibile. Di oggi è la notizia che Blanchard non è stato convocato per il ritiro con il Carpi: un possibile indizio della sua partenza, ma sul centrale ex Frosinone ci sono anche altre squadre di Serie B.

Oggi dovrebbe arrivare anche l’ufficialità per Radu, il portiere rumeno scuola Inter che si giocherà il posto con Luca Lezzerini. Sembra invece più lontano Marchizza, ieri ufficializzato da Sassuolo. Il centrale scuola Roma quasi sicuramente si giocherà le sue chance in Emilia, in una società come quella neroverde che ha sempre dimostrato di puntare sui giovani.

Novità anche per l’attacco. La pista Cissè del Benevento sembra tramontata, a favore di quella che porta a Nicola Citro del Trapani. La società siciliana però non molla e chiede un sostanzioso conguaglio, con l’Avellino che cerca di trattare sul prezzo. Neanche Leonardo Morosini è un obiettivo semplice da raggiungere, poiché fa gola a molte squadre: classe 1995, con lui l’Avellino farebbe un grande salto di qualità, ma al momento le possibilità che arrivi non sono altissime a nostro giudizio.