Avellino, non solo Castaldo: in gol anche Soncin e Galabinov

Sicuramente è uno degli uomini migliori dell’Avellino, quello che fa la differenza lì davanti, colui che può decidere una partita in qualsiasi momento. Luigi Castaldo durante la sfida contro il Carpi è uscito dal campo ancora una volta tra gli applausi del pubblico, dopo un’altra prestazione convincente. Tuttavia il bomber irpino non è riuscito ad andare in gol, lasciando i titoli dei giornali ai suoi compagni di reparto. A differenza della prime uscite stagionali, infatti, dove Castaldo sembrava fosse l’unico in grado di poterla buttare dentro, contro il Carpi ci hanno pensato Andrey Galabinov ed Andrea Soncin.

Galabinov e D'angelo

I due attaccanti biancoverdi hanno dimostrato di poter essere decisivi. Il bulgaro ha realizzato una splendida doppietta, nella prima mezz’ora di gioco, alla faccia dei suoi detrattori. Inoltre, sembra aver affinato l’intesa con Gigi Castaldo, con i due che si sono trovati perfettamente durante la sfida contro la squadra di Vecchi. Soncin, che fino a questo momento non aveva convinto, ha realizzato un gol da grande attaccante. Nonostante l’età, l’ex giocatore dell’Ascoli può dare molto per questa maglia. L’impressione è che l’Avellino non sia Castaldo-dipendente, e che Rastelli potrà contare sull’apporto in zona gol di tutti e tre i giocatori.

Leggi anche –> Avellino, con Rastelli giocano tutti. La vera forza è il gruppo

Leggi anche –> Avellino-Carpi 4-1, Soncin: “Grande vittoria e grande pubblico”

Leggi anche –> Avellino-Carpi 4-1, Galabinov: “L’obiettivo resta la salvezza”