Avellino-Novara, Armando Izzo dedica la vittoria al padre

Sarà stata un’emozione indescrivibile quella provata da Armando Izzo ieri sera, all’esordio assoluto in Serie B. La storia del giovane ragazzo è arrivata al punto di svolta, dopo tanti sacrifici, tanto sudore versato tra l’asfalto di Scampia e la primavera del Napoli, il giovane difensore ha potuto finalmente godersi lo spettacolo della prima partita in Serie B con la maglia dell’Avellino. L’umiltà, l’ambizione, il talento lo hanno portato ad essere uno delle pedine fondamentali della difesa biancoverde ed uno dei più amati dai tifosi e dallo spogliatoio.

Il giovane classe ’92 attraverso Twitter ha voluto dedicare la vittoria di ieri sera al padre, scomparso quando lui era ancora un ragazzino e che sognava di vederlo un giorno calcare i campi professionistici del calcio italiano. Giocando nella bolgia del Partenio-Lombardi, avrà sicuramente reso orgoglioso il padre che lo sta a guardare ogni giorno da lassù, mentre blocca gli attaccanti avversari come se nulla fosse. Armando sta vivendo a pieno il suo sogno da bambino, e chi ci dice che non possa arrivare presto ancora più in alto, con la sua voglia e la sua determinazione che lo contraddistinguono da sempre.

Leggi anche –> Dai palazzi di Scampia al sogno della Serie B. La favola di Armando Izzo

Leggi anche –> Avellino-Novara, Millesi ringrazia i tifosi su Twitter