Avellino-Novara: focus sul primo avversario dei lupi

L’Avellino esordirà sabato 24 agosto nel campionato di Serie B contro il Novara di Alfredo Aglietti. I tifosi biancoverdi ricorderanno il mister piemontese per il gol contro l’Avellino al Partenio ai tempi della Reggina. Il Novara nelle prime due uscite stagionali di Coppa Italia ha ben impressionato, vincendo per 3-0 contro il Grosseto nel Secondo Turno e arrendendosi solo ai supplementari contro il Sassuolo, neopromosso in Serie A, per 3-1. Aglietti è solito schierare la sua squadra con il 4-3-3, modulo molto offensivo che mette in risalto le doti dei suoi attaccanti.

Gonzalez Novara

I piemontesi possono contare su un organico di livello che punterà alla promozione in Serie A. In porta c’è Tomas Kosicky, che si appresta a giocare la sua prima stagione da titolare con la maglia azzurra dopo aver collezionato 6 presenze nello scorso torneo cadetto. La difesa è formata da giocatori esperti e di categoria come Salviato, Ludi e Perticone, mentre è da tenere d’occhio il giovane greco classe ’92 Konstantinos Potouridis, terzino sinistro scuola Olympiacos. A centrocampo l’uomo migliore è sicuramente Marco Rigoni, protagonista con 11 gol della sfortunata stagione in Serie A dei piemontesi, mentre un altro giovane proveniente dalla Grecia potrebbe essere la sorpresa di questo campionato di Serie B, si tratta di Giorgios Katidis, ex AEK Atene. Inoltre, a fare compagnia in mediana a questi due talenti troviamo calciatori che conoscono bene la categoria come Buzzegoli, MarianiniPesce ed un altro giovane molto interessante, Paolo Faragò, cresciuto nel vivaio del Novara ed autore di una doppietta in Coppa Italia contro il Grosseto. In attacco il tridente titolare dovrebbe essere composto da Lazzari, Gonzalez e Comi, quest’ultimo aveva attirato anche l’interesse dell’Avellino durante la sessione di mercato. Il Novara, dunque, è una squadra completa in ogni reparto e, oltre ai giocatori che hanno giocato per tanti anni in B, ha in rosa anche alcuni dei prospetti più interessanti del campionato. Sarà un impegno duro per i lupi che dovranno confermare quanto di buono fatto in Coppa Italia e potranno sicuramente contare anche sull’apporto del pubblico.

Leggi anche –> Avellino-Novara: prezzi dei biglietti

Leggi anche –> Avellino-Novara: Togni fermo ai box, D’Angelo l’alternativa

Leggi anche –> Avellino Calcio, Millesi su Twitter: “Basta con la Juventus”