Avellino, Novellino: “Rincorsa straordinaria, devo parlare con la società”

Il tecnico ha rilasciato una intervista dove ha parlato della stagione appena conclusa

“Abbiamo fatto una rincorsa straordinaria, per il futuro devo parlare con la società”. Così Novellino in una intervista a Tuttomercatoweb, dove ha parlato della stagione dell’Avellino e anche del campionato di Serie B. La riconferma del mister di Montemarano è la prima mossa che si aspettano i tifosi, per provare a puntare ad obiettivi più ambiziosi della salvezza. Ma vediamo le sue parole.

“Sono arrivato che eravamo a sei punti dai play-out, è stata una rincorsa straordinaria. Ringrazio i ragazzi che mi hanno inseguito, non è stato facile perché dopo la partita contro il Perugia pensavamo che ci togliessero sette punti. Abbiamo sofferto, grande merito va ai ragazzi. E alla società che mi ha dato la possibilità di tornare protagonista”. 

Sul suo eventuale futuro ad Avellino: “Ci incontreremo con la società, credo che ci siano le basi per poter fare bene qui. In questi giorni ci incontreremo e vedremo”. Sul campionato di Serie B, che ora sta vivendo la fase dei play-off: “Un campionato equilibrato, ma anche mediocre sotto l’aspetto dello spettacolo. Ha giocato molto bene la Spal, ma fino alla partita contro il Pisa anche noi abbiamo fatto un grande campionato”.

Sulle dirette concorrenti dell’Avellino: “Il Latina ha giocato un buon calcio, ma è stato penalizzato dai punti tolti. Abbiamo onorato tutti il campionato. Dal Brescia di Gigi Cagni che è straordinario come lo è Novellino: abbiamo vinto e allenato in serie A a lungo. Bravo Liverani, ma anche Calori nonostante la retrocessione del Trapani”.