Avellino, Nuovo Stadio: il Comune non Prende in Esame il Progetto

La manifestazione d’interesse riguardante il nuovo stadio “Partenio-Lombardi” presentata all’A.S. Avellino 1912 Srl presso il Comune di Avellino è arrivata questa mattina in VII Commissione, ma il consigliere di minoranza Enza Ambrosone ha dato una risposta dura alle pretese del presidente Walter Taccone ai microfoni di Irpinia Tv: “Non siamo neanche entrati nel merito del progetto, posto che c’è un elaborato tecnico non propriamente comprensibile. Il problema è a monte. Il Comune di Avellino ha un contenzioso aperto con la società sportiva, alla quale abbiamo chiesto di avere contezza già un bel po’ di mesi fa. C’era una transazione in corso all’epoca dell’Assessore Spagnuolo, c’è stato un primo pagamento e poi nulla più”.

Enza Ambrosone
Enza Ambrosone

Il problema è il presunto debito dell’Avellino nei confronti del Comune: “Siccome l’ammontare della debitoria si aggira intorno al mezzo milione di euro, abbiamo chiesto all’Amministrazione di comprendere quale sia il vero ammontare del debito. Per poter valutare una soluzione progettuale di gestione dello stadio diversa bisogna valutare l’affidabilità che il soggetto proponente pone sul tavolo. Non è una bocciatura, non siamo proprio entrati nell’esame del progetto”.