Avellino-Palermo 0-2 (Lafferty, Hernandez) Risultato Finale

L’Avellino affronta il Palermo nel posticipo del 12° turno di serie B nell’insolito orario delle 12:30 che potrebbe permettere ai biancoverdi di consacrarsi definitivamente come grande di questo campionato: i rosanero dal canto loro arrivano al Partenio-Lombardi per strappare punti e dunque si preannuncia una gara davvero molto interessante.

Nei Lupi, sicuro assente Peccarisi, oltre a Fabbro che è ancora ai box per infortunio: difesa dunque rimaneggiata e che dovrebbe vedere lo spostamento di Izzo centrale della difesa a 3: panchina probabilmente per Castaldo anche se è possibile addirittura non venga proprio rischiato e dunque spazio al tandem Soncin-Galabinov che sempre bene ha fatto e che è stato decisivo a Cittadella.

Nel Palermo invece grande assente nell’undici titolare, Abel Hernandez che non sarà della gara a causa di una caviglia malconcia: in avanti ci saranno Lafferty e Belotti a dare profondità, con Di Gennaro trequartista che può far male in ogni momento.

Anche Avellino-Calcio.it seguirà la diretta della sfida, con aggiornamenti a partire dalle 12:00!

DIRETTA WEB TESTUALE DI AVELLINO-PALERMO

TUTTO SU AVELLINO-PALERMO

FORMAZIONI UFFICIALI:

Avellino (3-5-2): Seculin; Izzo, Pisacane, Bittante; Zappacosta, D’Angelo, Arini, Schiavon, De Vito; Soncin, Galabinov (Di Masi, Angiulli, Massimo, Herrera, Millesi, Pape, Biancolino). All. Rastelli

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Munoz, Milanovic, Andelkovic; Pisano, Bolzoni, Bacinovic, Barreto, Daprelà; Dybala, Lafferty ( Ujkani, Ngoyi, Verre, Belotti, Hernandez, Lores Varela, Stevanovic, Belotti, Di Gennaro)

Avellino Palermo

Curva Sud Avellino Palermo

Avellino Palermo Curva

Tutto pronto al Partenio-Lombardi, con tifosi biancoverdi encomiabili fin dal riscaldamento: si prevede una bella gara su un campo in condizioni perfette e il sole che ha avuto la meglio sulla pioggia prevista dalle previsioni.

Inizia la gara al Partenio!

1′ – Inizia la gara ad Avellino e Palermo che subito prova a mettere in difficoltà i Lupi con un cross di Daprelà che trova Lafferty, ma la difesa irpina anticipa.

3′ – Avellino che duetta molto bene in mezzo al campo, Galabinov sempre al centro del gioco dei biancoverdi aiutando molto il centrocampo a salire.

5′ – Sale l’Avellino con Zappacosta che prova ad entrare in area di rigore, ma Barreto anticipa il terzino biancoverde che prova a far avanzare la squadra. Corner di Schiavon ma Milanovic anticipa Galabinov e sull’azione successiva per poco D’Angelo non innesca Zappacosta che aveva una prateria.

7′ – Rischia molto Izzo che si fa anticipare al limite dell’area da Bolzoni che prova a creare pericoli alla squadra biancoverde.

9′ – Brivido per l’Avellino: Bolzoni prova a concludere dai 25 metri, palla che di poco va fuori alla sinistra di Seculin.

10′ – Dopo una bella azione di Soncin, servito bene da D’Angelo, calcio d’angolo per i Lupi: palla giocata per Zappacosta che ha spazio per il tiro, ma la palla va alta e lontana dalla porta.

11′ – Palermo che in questa prima fase sembra più organizzato a centrocampo, Avellino imbrigliato forse più dalla tensione che non dalla squadra rosanero.

12′ – Occasione per il Palermo con Bolzoni che crossa in mezzo per Dybala che va a colpire di testa ma palla che non crea pericoli a Seculin.

16′ – Calcio d’angolo pericolosissimo per il Palermo, con Milanovic che per poco non sorprende il portiere dei Lupi Seculin: disattenzione della difesa che lascia solo il difensore che appoggia il pallone all’ex portiere della Fiorentina.

17′ – Pressing del Palermo che prova a creare pericoli importanti alla squadra di Rastelli: Bolzoni al momento è l’uomo chiave, accanto a lui un Bacinovic che mostra le sue qualità importanti. I tifosi dell’Avellino sostengono in modo incessante la squadra.

19′ – Ancora tiri da fuori del Palermo e ancora con un centrocampista: Bacinovic, dopo aver ricevuto da Bolzoni, va al tiro di destro ma palla che va fuori di molto.

Insolito episodio al Partenio con l’assistente dell’arbitro, colpito da Zappacosta fortuitamente, che si ritrova la bandierina spezzata: si perderà qualche minuto per la riparazione.

24′ – Quarto calcio d’angolo per l’Avellino che prova ad uscire dopo una fase di dominio del Palermo: nulla di fatto però perché la palla calciata da Zappacosta esce dopo la battuta del corner.

26′ – VANTAGGIO DEL PALERMO! Lafferty sfrutta al massimo un clamoroso errore di Arini che buca il pallone in area di rigore dopo un cross teso di Pisano, ma palla che giunge all’attaccante nord-irlandese che realizza la sua quarta realizzazione.

28′ – Avellino che prova a reagire ma il Palermo è quadrato in mezzo al campo: Zappacosta prova a ripartire dopo una punizione per i siciliani ma il centrocampo rosanero blocca.

30′ – Primo giallo della gara per Pisano del Palermo: intervento pericoloso su De Vito che si poteva fare davvero male contro l’ex difensore del Genoa.

31′ – Seconda ammonizione nel Palermo: Armin Bacinovic va a commettere fallo su Arini.

33′ – Primo tempo timido fin qui per l’Avellino: testimonianza ne è l’errore clamoroso di Izzo e Bittante che regalano un fallo laterale al Palermo. Fin qui buona comunque la prestazione dei due difensori.

36′ – Anche l’Avellino prova a creare pericoli, ma Galabinov e Soncin sbattono contro un ottimo Munoz, difensore davvero da massima serie: punizione per i Lupi da posizione angolata, ma un buon cross può diventare pericoloso.

37′ – Sugli sviluppi della innocua punizione, l’arbitro fischia un nuovo fallo per i biancoverdi da posizione invitante al tiro: Zappacosta e Schiavon sul pallone.

38′ – Prova il passaggio teso, ma la barriera blocca: Avellino che ancora non riesce ad essere pericoloso.

40′ – Andelkovic per poco non fa un regalo a Soncin che stava per superare Sorrentino, ma l’ex portiere del Chievo lo anticipa con precisione.

42′ – Prodigioso anticipo di Izzo su Dybala che comunque oggi è un po’ in ombra. Avellino che sale grazie alla rimessa laterale assegnata.

44′ – Primo giallo anche per l’Avellino: D’Angelo interviene in netto ritardo su Barreto.

TRE MINUTI DI RECUPERO!

46′ – Il Palermo in questo primo tempo è stato superiore a centrocampo, bloccando le iniziative dei Lupi: D’Angelo prova a dare profondità, assieme a Schiavon, ma la difesa palermitana è sempre puntuale.

47′ – Gioco di sponda dell’Avellino con Galabinov che prova a lanciare Soncin, ma viene anticipato da Milanovic.

Fine primo tempo!!

Finisce il primo tempo con poche emozioni da una parte e dall’altra, ma un Palermo che mostra tutta la sua enorme qualità, in particolare a centrocampo con Bolzoni e Bacinovic che stanno tenendo a bada Schiavon e D’Angelo. Peccato per i Lupi la leggerezza di Arini che costa caro per ora, ma ci si aspetta una reazione dei Lupi, spinti dalla Curva Sud sotto cui attaccheranno nella seconda frazione.

Riprende la gara!

46′ – Prova subito la formazione di Iachini ad essere pericolosa, ma Dybala col colpo di testa non inquadra la porta.

47′ – Reagisce l’Avellino! Schiavon prova la conclusione da fuori, ma Sorrentino para senza problemi. In precedenza scambio tra Galabinov e Soncin, ma palla che finisce tra i difensori del Palermo.

49′ – Brivido per i rosanero: scambio a centrocampo Zappacosta-Arini, con l’ex Aversa che crossa in mezzo dove Soncin va a colpire di testa e palla che di poco va alta sulla traversa.

51′ – Prima SOSTITUZIONE: nel Palermo, fuori Bacinovic, dentro Valerio Verre, scuola Roma.

52′ – Sfiora il raddoppio il Palermo: cross dalla destra di Daprelà, palla sfiorata da Lafferty sul quale è prodigioso Seculin, poi è Pisacane a mettere in angolo sulla pressione di Pisano.

54′ – DOPPIA SOSTITUZIONE nell’Avellino: fuori Soncin, dentro Biancolino e fuori anche De Vito, al suo posto il senegalese Pape.

56′ – E’ Biancolino a fare la prima punta ora: Lupi che provano ad avanzare con palle lunghe verso la coppia di attaccanti Biancolino-Galabinov.

58′ – Zappacosta va ad aiutare Bittante nell’anticipo su Dybala: sul calcio d’angolo successiv, lo stesso argentino mette in mezzo per Pisano che per pochissimo non batte Seculin.

61′ – Intervento dubbio in area di rigore: i Lupi chiedono la massima punizione per un intervento di Andelkovic su Galabinov. Il difensore trattiene il bulgaro senza interessarsi del pallone.

63′ – Ancora una ammonizione nel Palermo: Verre commette un fallo brutto su D’Angelo che resta a terra contuso.

65′ – Punizione interessante per l’Avellino che però non viene sfruttata al massimo: Schiavon prova la palla a giro in mezzo, ma l’azione si conclude poiché la palla lunga esce dal terreno di gioco.

66′ – Punizione per il Palermo con Milanovic che prova a fare la torre per gli attaccanti rosanero, ma alla fine Seculin esce e mostra sicurezza.

68′ – Crampi per Lafferty che ha fatto una grande partita davvero: nel frattempo si scalda Belotti.

69′ – SOSTITUZIONE nell’Avellino: fuori Zappacosta per crampi, dentro Eric Herrera.

71′ – Fuori nel Palermo Dybala, dopo una prestazione davvero deludente, e dentro l’attaccante della Nazionale Under-21, Andrea Belotti.

72′ – Manata di Biancolino a Munoz su una palla lunga, ma arbitro che blocca l’azione e dà il fallo alla squadra siciliana.

75′ – Ora si accusa un po’ di stanchezza in campo: biancoverdi che provano ad attaccare ma la formazione rosanero fa scudo e non vuole concedere alcuno spazio alla squadra di Rastelli.

77′ – Lafferty va vicinissimo al raddoppio per la squadra di Iachini! Bel tiro a giro di mancino da fuori area di rigore, ma palla che non crea pericoli. Sul capovolgimento di fronte è l’Avellino a farsi pericoloso ma Sorrentino blocca tutto.

79′ – Sostituzione nel Palermo con Lafferty che esce e al suo posto entra Abel Hernandez, attaccante noto per i suoi tanti gol in serie A.

80′ – Con furbizia va a conquistarsi il calcio d’angolo Galabinov, che però i biancoverdi non riescono a capitalizzare al meglio.

82′ – RADDOPPIO DEL PALERMO!! Abel Hernandez realizza la rete del raddoppio: lancio perfetto in verticale di Barreto, palla che supera Izzo che non riesce a bloccare il centravanti uruguagio che supera anche Seculin e a porta vuota la mette dentro.

85′ – Giallo pesante per Bittante: salterà la trasferta di Brescia di sabato prossimo.

4 MINUTI DI RECUPERO!

91′ – Encomiabili i tifosi biancoverdi che cantano a squarciagola come se i Lupi fossero in vantaggio,a dimostrazione dell’amore per questa squadra. Nel frattempo grande anticipo di Izzo che toglie la palla a Belotti dopo uno spunto interessante di Munoz in avanti.

FINISCE QUI!

Leggi anche -> Palermo, sicuro assente Terzi: lo sostituirà…

Leggi anche -> Avellino-Palermo: probabili formazioni e diretta tv