Avellino-Palermo, Rastelli: “Gara condizionata da un singolo episodio”

È un Rastelli dispiaciuto ma nel contempo fiducioso quello che si presenta in sala stampa nel post partita di Avellino-Palermo. Il tecnico biancoverde non fa drammi per una sconfitta che poteva starci e invita tutti a guardare alla prossima partita “Oggi abbiamo fatto la nostra partita, come abbiamo sempre fatto, purtroppo la gara è stata condizionata da un singolo episodio, un errore individuale che ha condizionato l’intera gara”.

Massimo Rastelli allenatore Avellino

Il tecnico biancoverde ha poi sottolineato “Il Palermo ci ha chiuso tutti gli spazi, soprattutto sulla fascia sinistra. Le assenze e i giorni per recuperare non ci hanno di certo aiutato ma non cerchiamo scuse. Ho provato a scuotere la squadra con l’inserimento di Pape e Herrera sulle fasce, ma non siamo riusciti a ottenere i risultati sperati. Sono comunque contento per la reazione dei miei ragazzi che hanno comunque provato a pareggiarla in tutti i modi, gli avversari però erano in giornata e noi più di questo non potevamo fare“.

Rastelli ha concluso “Ripeterò fino alla fine di restare umili e di volare basso, il nostro obiettivo è la salvezza.  Ringrazio questo pubblico eccezionale che ci sostenuto fino al novantesimo, mi sono piaciuti molto gli applausi nel finale di gara“.

TUTTO SU AVELLINO-PALERMO

Leggi anche –> Avellino-Palermo 0-2 (Lafferty, Hernandez)

Leggi anche –> Avellino-Palermo 0-2, Iachini: “Abbiamo fatto una grande partita”