Avellino Penalizzato, Castaldo Prosciolto

Quindi nessuna squalifica per il bomber di Giuliano in Campania, assolto dal Processo Calcioscommesse

L’attaccante dell’Avellino Luigi Castaldo è stato assolto nella vicenda del Calcioscommesse, il quale, nella mattinata di oggi, l’Avellino, guidato da Walter Novellino, ha ricevuto la penalizzazione di tre punti nel Campionato di Serie B.

Quindi l’attaccante è stato graziato dal Giudice Sportivo, il quale, inizialmente gli è stata richiesta una squalifica di sei mesi che poteva chiudere in anticipo la stagione se non la propria carriera. Quindi Castaldo potrà tirare un sospiro di sollievo, così come la società che ha evitato la stangata dei sette punti richiesti.

Con questa penalizzazione, quindo l’Avellino, scende a quota 41 punti in classifica, al 15esimo posto, a quattro punti di vantaggio dalla zona Play-Out, occupata dal Vicenza a quota 37 punti.

Castaldo quindi potrà essere di nuovo a disposizione di Walter Novellino anche per il prossimo match di lunedì sera, alle ore 18:00 allo Stadio “Romeo Anconetani”, contro il Pisa, valevole per la 36° giornata del Campionato di Serie B.

Quindi il bomber, nato a Giuliano in Campania il 2 maggio del 1982, potrà continuare a giocare tentando di raggiungere, a termine di questa stagione, Raffaele Biancolino nei marcatori di sempre della squadra bianco-verde, al momento distante soltanto una rete.