Avellino, per Castaldo bonus sul Contratto per Gol Segnati

Nessun dubbio che il calciatore più decisivo e più rappresentativo dell’Avellino in questo momento sia Luigi Castaldo. L’attaccante di Giugliano di Napoli ha realizzato due gol nelle prime due partite di campionato (uno su rigore), ed ha raggiunto quota 31 in maglia biancoverde. Il bomber irpino è deciso a non fermarsi qui. Continuando a segnare con questi ritmi, Castaldo potrebbe ricevere anche un bonus a fine stagione. Nel contratto siglato con l’Avellino, infatti, è presente una clausola sul numero dei gol segnati in stagione. Se Castaldo dovesse raggiungere una quota non resa pubblica dal presidente Walter Taccone, ma che probabilmente si aggira sui 15/20 gol, la punta riceverà un bonus in denaro.

Taccone ha risposto così alle critiche sul reparto offensivo dei lupi, che in queste prime due partite è sembrato un po’ spento. Gianmario Comi è un attaccante da doppia cifra, così come Andrea Arrighini, che nelle ultime due stagioni ha segnato più di 30 gol. Da non dimenticare anche Mohamed Soumarè, giovane che ha già fatto intravedere le sue potenzialità e capocannoniere al Torneo di Viareggio e Demiro Pozzebon, capocannoniere in Serie D con la maglia dell’Olbia. Insomma, almeno sulla carta, i tifosi possono stare tranquilli, i gol non tarderanno ad arrivare.

Leggi anche –> Castaldo, con la Pro Vercelli il 30esimo gol in biancoverde

Leggi anche –> Cittadella-Avellino, il Video del Gol di Gigi Castaldo