Avellino, per Toscano altra fiducia a tempo?

Il pareggio contro il Carpi di ieri, se da un lato ha consentito all’Avellino di guadagnare un buon punto in classifica, ha prolungato il tormentone Toscano. Se una sconfitta avrebbe (quasi) certamente decretato l’esonero del tecnico calabrese, il pareggio in casa di una squadra oggettivamente più forte, ha frenato la società dalla misura più drastica.

Già ieri sera infatti erano girati delle voci per cui con Novellino sarebbe stato raggiunto un accordo, ma a quanto pare, sono rimasti accordi verbali. L’ennesima gara decisiva per Toscano diventerebbe a questo punto quella contro il Pisa di sabato prossimo al “Partenio-Lombardi”, in programma alle ore 15.00 e valevole per la 15a Giornata.

Ci chiediamo però, quale senso abbia continuare con questa fiducia a tempo all’allenatore, che sta logorando la piazza, sempre più delusa, e cosa, più grave, la squadra o lo stesso allenatore. Se proprio non si ha il coraggio di esonerare Toscano, allora la società dovrebbe confermarlo fino a fine stagione, per porre fine alle continue voci di esonero che ormai girano da un mese, e da inchiodare così anche la squadra alle proprie responsabilità.

Squadra che comunque anche ieri, ha dimostrato tutte le proprie debolezze, non riuscendo a gestire il vantaggio, anche se il mister si sforza puntualmente di vedere il bicchiere mezzo pieno. Che a gennaio ci sia Toscano o qualunque altro allenatore sulla panchina biancoverde, l’Avellino ha comunque bisogno come il pane di rinforzi, in particolare modo in difesa (sempre traballante) e a centrocampo, dove mancano giocatori in grado di costruire gioco e innescare le punte.

Prima di gennaio l’Avellino dovrà comunque affronterà altre sette partite, tra cui i due derby contro Benevento e Salernitana, alla vigilia di Natale. Partite sicuramente impegnative, e l’obiettivo dell’Avellino dovrà quindi essere quello di rimanere agganciato al treno per la salvezza, per poi cambiare marcia nel girone di ritorno, considerando che è sempre in agguato il rischio penalizzazione.

Leggi anche: Carpi-Avellino 1-1, pareggio buono solo per la classifica