Avellino-Perugia 0-5, De Vito: “Chiedo scusa a questa piazza”

Ha parlato il direttore sportivo dell’U.S. Avellino Enzo De Vito, dopo che la formazione di Walter Novellino ha subito un pesantissimo k.o., al Partenio, contro il Perugia per 5-0. Ecco le sue parole in conferenza stampa:

Squadra stanca oltre gli errori arbitrali?

Bisogna ripartire. Sono qui per chiedere scusa per la prestazione. Alcuni episodi dubbi ci sono stati ma non basta per giustificare. Cancelliamo la partita e ripartiamo. Oggi difficoltà dall’inizio”.

La possibile penalizzazione pesa?

Non è stata una bella settimana per tutti noi. Non fa piacere stare sui giornali per qualcosa che non si è fatto. I calciatori devono dimenticare questa cosa e pensare al campo”

Forse ci voleva un po’ di turn over?

Abbiamo massima fiducia dei mister. L’allenatore fa le sue scelte e questa è stata un episodio negativo”.

Arbitraggio vergognoso di Manganiello e non è la prima volta.

Parlare di questo sembra trovare un alibi. Oggi non possiamo cercare il pelo nell’uovo. Quel rigore può cambiare la partita ma oggi eravamo in difficoltà comunque”.

L’Avellino é una squadra molto adattata in tanti ruoli. Jidayi, Gonzalez, Laverone. Solerio non gioca mai. Bisogna migliore alcune piccole cose?

Questa squadra è la stessa che ha fatto 9 risultati utili consecutivi. I meriti sono degli altri e i demeriti ora sono della società. Quando si perde si palesa qualche disfunzione. Con Gavazzi avremo qualche alternativa in più. Laverone a sinistra non sta facendo male”.