Avellino-Perugia 0-5: ora voltare subito pagina per i lupi

Una fase di gioco di Avellino-Perugia

La batosta subita in casa per 0-5 dal Perugia ha certamente lasciato il segno in casa Avellino. Non tanto perché la sconfitta ha interrotto la serie positiva di nove risultati utili (prima o poi doveva pure accadere), ma piuttosto per il punteggio. Un 5-0 in casa, infatti, non passa certo inosservato (come vi abbiamo riferito, è la peggior sconfitta casalinga di tutti i tempi per i lupi, in più di 100 anni di storia).

Ora però, l’imperativo per i lupi è voltare subito pagina. Per fortuna, dal punto di vista della classifica le cose non sono cambiate molto, poiché nessuna delle diretti concorrenti ha saputo approfittarne. Vicenza e Cesena si sono divise la posta in palio, così come Trapani e Latina. L’unica a vincere è stata la Pro Vercelli, che ha espugnato il campo della Ternana, alla sesta sconfitta consecutiva, mentre il Pisa ha ottenuto un buon punto a Ferrara contro lo Spal.

In attesa dei posticipi di oggi che riguardano anche  da vicino (Brescia contro il Verona e Salernitana a Benevento), il distacco dalla zona rossa è di cinque punti. C’è purtroppo l’incognita della penalizzazione, ma fino al 7 Aprile non ci saranno colpi di scena. La sconfitta di ieri non deve in ogni caso vanificare quello di buono fatto da Novellino fino ad ora: siamo sicuri che a La Spezia, pur in emergenza difensiva, l’Avellino saprà ripartire per conquistare la salvezza, l’unico obiettivo possibile di questa stagione.