Avellino-Perugia 0-5, le pagelle: non si salva nessuno

Sconfitta pesantissima per l’Avellino che si ferma dopo 9 risultati utili consecutivi subendo ben 5 gol in casa dal Perugia. Nessun tiro in porta e pochissime occasioni per i bianco-verdi che nel finale restano anche in 9.

Radunovic 4,5 – Sul primo gol subisce il tiro sul primo palo. Forse poteva fare di più. Nelle altre reti non ha grandi colpe.

Gonzalez 4,5 – Crolla inesorabilmente come tutta la difesa, ma i pericoli maggiori non arrivano dal suo lato. Espulso nel finale per un fallo che forse da rosso non era.

Jidayi 4 – Fa mettere in discesa la partita del Perugia chiudendo malissimo su Di Carmine in occasione del primo gol, che si gira troppo facilmente.

Djimsiti 4,5 – Il Perugia attacca con costanza per 75 minuti ed è quello che commette meno errori, ma solo perché gli altri sono in balia totale degli avversari. Espulso per un fallaccio in mezzo al campo.

Laverone 3,5 – Musacchio sulla destra fa quello che vuole per tutta la partita. Si rende anche protagonista di un autogol per completare la prestazione pessima.

Lasik 4,5 – Non riesce ad arginare in mezzo al campo e in attacco é nulla.

Moretti 5,5 – L’ultimo a mollare quando ancora c’è una partita. Prova a dettare i tempi na la squadra non lo segue.

Paghera 4,5 – Pecca di imprecisione e viene messo in mezzo dal centrocampo del Grifone.

Belloni 4,5 – Un paio di cross all’inizio ma poi spedisce totalmente dal campo. Sostituito subito ad inizio rirpesa.

Verde 4 – Non è affatto in giornata e non gli riesce nulla. Perde palloni incomprensibili e sbaglia anche alcuni cross.

Ardemagni 4,5 – Una sola attenuante, quella di non aver ricevuto palloni giocabili. Ma nel secondo tempo nell’unica occasione avuta spreca malissimo.

Castaldo 5 – Entra e poco dopo la partita finisce. L’ingresso era stato incoraggiante.

Camarà Migliorini senza voto.

All. Novellino 5 – Non é il diretto responsabile ma la squadra é stanca e sulle gambe. Qualcuno dovrebbe rifiatare.