Avellino-Perugia: per Ardemagni partita particolare

Avellino-Perugia, partita prevista sabato 4 marzo alle ore 15.00 al Partenio Lombardi, sarà indubbiamente l’incontro più particolare per Matteo Ardemagni, vero e proprio ex di lusso della sfida.

Il bomber ha, infatti, vissuto due stagioni positive in Umbria conquistando anche i playoff coi grifoni e dando un grosso contributo a suon di gol! E anche nella città del cioccolato è riuscito ad instaurare un ottimo rapporto con la tifoseria! Tutti ricordano il suo selfie scattato da bordo campo con i suoi tifosi alle spalle dopo la vittoria nel sentito Derby contro la Ternana, al Liberati.

Per sua stessa ammissione, l’attuale numero 33 dei lupi ha sostenuto di aver conservato un bel rapporto con i perugini e sicuramente la gara di sabato sarà più sentita delle altre! Ma oggi è tutta un’altra storia. Matteo sta diventando sempre più un beniamino della piazza avellinese e siamo sicuri che al fischio d’inizio suderà la maglia e si batterà come un leone per portare la sua squadra alla vittoria.

Gli umbri gravitano in zona playoff, i biancoverdi non hanno intenzione di interrompere la striscia positiva, anzi confidiamo in un senso di rivalsa dopo il pareggio beffa di Vercelli. Inoltre c’è da sfatare il tabù Perugia: negli ultimi anni infatti i biancorossi si sono rivelati una vera e propria bestia nera per gli irpini ogni qualvolta sono venuti al Partenio!

Ed è d’obbligo anche una menzione relativa a Novellino: il mister, prima da calciatore poi da allenatore ha militato tra le file della squadra umbra e la sua famiglia risiede proprio a Perugia. Il trainer ha già dichiarato, martedì scorso, che non c’è spazio per questo tipo di riflessioni: c’è invece da pensare al bene dell’Avellino e bisogna continuare la corsa verso la salvezza mettendo da parte ogni tipo di sentimentalismo.

E allora, che valga per bene la legge non scritta del mondo del calcio relativa agli ex! Confidiamo che Ardemagni faccia gol e che Novellino metta in campo al meglio la squadra! Conquistiamo la vittoria e magari a fine partita amici come prima!