Avellino-Perugia, Bisoli: “Troppi infortuni”

A 24 ore dal calcio d’inizio di Avellino-Perugia, è intervenuto in conferenza stampa l’allenatore del Grifo Pierpaolo Bisoli, il quale non ha nascosto tutta la sua amarezza per l’emergenza infortuni che ha flagellato in questi giorni l’organico umbro: Ardemagni e Rizzo non sono convocati, ho aggregato Drole e Jakovlevs. Purtroppo non riesco a riproporre la stessa formazione. Per me rappresenta un grosso problema cambiare due-tre pedine alla volta, non perché non abbia fiducia nei sostituti, ma per una questione di amalgama. Nonostante queste difficoltà però la squadra è riuscita a rimanere a galla, in una posizione di centro classifica. Contro l’Avellino saranno almeno due le novità“.

Dubbi di formazione condizionati dai forfait di Ardemagni, Rizzo e Salifu, e capitan Comotto ancora squalificato. In dubbio anche Fabinho, ma il tecnico dei biancorossi sembra aver provato diverse soluzioni in settimana: Di Carmine dovrà sfruttare la sua occasione, mentre Zebli è pronto sia a livello fisico sia a livello tattico. Zapata? E’ in grande crescita, ha la condizione sufficiente per giocare tutta la partita”.

L’undici perugino si troverà di fronte un branco di lupi feriti, in seguito alla bruciante sconfitta di Pescara: “Dovremo essere aggressivi come nella partita precedente: l’Avellino è stato costruito per ambire alle prime quattro posizioni della classifica ma ha avuto dei problemi in difesa. Ha però il terzo miglior attacco del torneo, pertanto dovremo stare attenti”.

TUTTE LE NOTIZIE SU AVELLINO-PERUGIA