Avellino-Perugia, Bucchi: “Vedo le assenze come opportunità”

Cristian Bucchi, tecnico del Perugia, quest’oggi ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro l’Avellino, che si disputerà domani pomeriggio alle ore 15:00, allo Stadio Partenio, valevole per la 29° giornata del Campionato di Serie B.

Il tecnico degli umbri ha dichiarato: “Io vedo l’emergenza assenti come un’opportunità. Andremo li con un atteggiamento coraggioso e per cercare id confonderli e stupirli. Non dobbiamo giocare sulle nostre difficoltà, ma dobbiamo fare una gara molto diversa. Se ho tanti assenti in difesa, questo allora vuol dire che dobbiamo cercare di difendersi il meno possibile“.

Inoltre ha aggiunto: “L’allenamento di stamattina non ha ancora chiarito se userò la difesa a tre o a quattro. Manderò, di sicuro, in campo uomini che mi permettano di cambiare atteggiamento tattico a partita in corso“.

Inoltre ha voluto rivolgere una parola al tecnico avversario, ovvero Walter Novellino: “Sarà un onore ed un piacere affrontarlo. Lui è un monumento della categoria ed io un esordiente e a me queste sfide piacciono. Non snatureremo il nostro modo di giocare. Non costruiremo gabbie, ma faremo un gioco di fantasia“.

Infine, in riguardo all’assenza dei tifosi perugini, ha commentato: “Ci dispiace non aver gli squalificati così come ci dispiace non avere al nostro fianco i nostri tifosi. Se vinceremo questa sfida, allora la vinceremo anche per loro“.