Avellino-Perugia: Flop Spettatori nonostante i prezzi ridotti

Nonostante la sconfitta di oggi, anche un’altra nota negativa in questo Avellino-Perugia: c’è stato un flop di spettatori nonostante i prezzi ridotti disposti dalla società irpina. I tifosi biancoverdi, non come ci si aspettava, non sono accorsi di certo in massa al Partenio-Lombardi. Anzi: di contro agli 8000 spettatori che ci si aspettava per questa sfida contro gli umbri, soltanto una cifra tra i 5000 e le 6000 unità ha assistito alla gara. Va da sé, dunque, che considerando gli abbonamenti, la media è rimasta quella stagionale, intorno ai 1500 paganti. 

Un numero di presenze sicuramente esiguo per una gara delicata come quella degli umbri. Il supporto dei sempre calorosi supporters biancoverdi, che hanno contestato la squadra a fine partita dopo aver incitato i ragazzi di Tesser, non è di certo mancato; è, invece, il numero degli spettatori che colpisce, in negativo: come detto, potevano essere molti di più, proprio perché il costo dei tagliandi era stato diminuito proprio a tale scopo.

Sconfitta, dunque, per i Lupi contro il Perugia, al termine di una partita condotta in vantaggio dai biancoverdi fino al primo tempo, quando la rimonta degli umbri (quasi come l’anno scorso…) ha spezzato le gambe all’Avellino. I tifosi non hanno risposto all’appello: probabilmente, da tutte le parti, servirebbe maggior apporto alla causa, nella speranza che i risultati migliorino.

Leggi anche –> Il commento di Bisoli dopo la gara

Leggi anche –> Le Pagelle Allupate della gara

TUTTO SU AVELLINO-PERUGIA