Avellino-Perugia: Occhio al Cartellino per i Lupi

Se l’Avellino di Rastelli in questi tre anni ha fatto dell’aggressività e della corsa le sue qualità migliori, andando spesso incontro anche a provvedimenti disciplinari, nella partita di sabato con il Perugia di Camplone, Castaldo e compagni dovranno fare attenzione ai cartellini. Infatti, proprio il bomber di Giugliano fa parte della lunga lista di diffidati dell’undici biancoverde, che è completa di altri quattro nomi molto importanti, come Fabbro, Schiavon, Pisacane e Sbaffo.

Il mister di Torre del Greco, nel mettere in campo la formazione ideale, dovrà tener conto di questo fattore, in vista anche della prossima gara in trasferta a Catania. Ieri sono ripresi gli allenamenti settimanali e le prime indiscrezioni dal campo sembrano confermare un ritorno al 4-3-1-2, con Sbaffo trequartista, tenuto a riposo a Lanciano, dietro Trotta e Comi, leggermente favorito su Gigi Castaldo, apparso un po stanco nell’ultimo trend di partite. A centrocampo, Schiavon dovrebbe accomodarsi in panchina lasciando spazio al trio Zito-D’Angelo-Arini, per evitare un cartellino pesante alla mezzala padovana. In difesa, le scelte non saranno condizionate dai giocatori diffidati, tanto che Pisacane potrebbe scalare nel ruolo di terzino destro, con Ely e Chiosa centrali e Bittante a completare la retroguardia.

TUTTO SU AVELLINO-PERUGIA