Avellino-Perugia, trasferta vietata ai tifosi umbri

Avellino-Perugia sarà vietata ai tifosi umbri. La decisione è dell’Osservatorio è del CASMS, Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive, che ha punito gli scontri tra gli ultras del Perugia e quelli del Gubbio, che si sono verificati sabato scorso nei pressi di un’area di servizio di Ferrara (la squadra umbra aveva giocato contro la Spal perdendo per 2-0).

Un ostacolo in più dunque, per Bucchi, che già deve fare i conti con l‘emergenza squalificati in difesa (Belmonte, Volta e Monaco) più Brighi a centrocampo. Il tecnico conta di recuperare per la difesa almeno Del Prete, altrimenti sarà costretto ad impiegare calciatori fuori ruolo o schierare qualche Primavera.

Non ha invece questi problemi Novellino, che invece potrebbe schierare di nuovo dall’iniziio Belloni, il quale ha saltato le ultime due gare. A fargli posto sarebbe uno tra D’Angelo e Lasik, che nelle ultime due gare hanno ricoperto i ruoli di esterni di centrocampo. Moretti e Paghera sembrano aver conquistato definitivamente il centro della mediana, così come Verde e Ardemagni dovrebbero partire ancora dall’inizio, con Castaldo ed Eusepi in panchina.