Avellino-Pescara 1-1, Fabbro: “Siamo arrabbiati”

Avellino-Pescara è una partita che sa di beffa per i lupi. La squadra biancoverde è stata raggiunta sul pareggio ancora una volta nei minuti di recupero come nella scorsa sfida di campionato contro il Varese. Stavolta nessun fallo e nessuna recriminazione, ma solo un calo di concentrazione che ha permesso agli abruzzesi di uscire dal Partenio imbattuti. Per i lupi c’è il rammarico di non aver chiuso anzitempo i giochi, nonostante le occasioni avute.

L’autore del gol del provvisorio vantaggio biancoverde, Alessandro Fabbro, si è presentato a fine partita in conferenza stampa, reagendo con rabbia al pareggio inaspettato. Ecco le sue parole: “Siamo molto arrabbiati. Finisce sempre così, ancora una volta meritavamo la vittoria e non l’abbiamo ottenuta. E’ brutto vedere vano il lavoro di una settimana. Lavoriamo duramente, applichiamo tutto quello provato in allenamento in partita alla perfezione ma non riusciamo a portare a casa i tre punti. Anche oggi al primo errore commesso ci hanno punito“.

Il difensore ha poi proseguito: “Non sto cercando alibi, un errore ci è stato fatale. La classifica poteva essere diversa, dovevamo stare più in alto dopo gli ultimi risultati. Oggi il campo era pesante per entrambe le squadre, il loro gol era regolare non ci sono dubbi. Però noi non dobbiamo perderci d’animo, continuiamo a lavorare per ritornare alla vittoria“.

TUTTO SU AVELLINO-PESCARA

Leggi anche –> Le pagelle di Avellino-Pescara

Leggi anche –> Il Video del Gol di Alessandro Fabbro