Avellino-Pescara 1-3, Lapadula: “Contento della vittoria”

Dall’intervista del dopo partita che Lapadula, promettentissimo attaccante del Pescara, ha rilasciato ai microfoni di Sky, si coglie la grande soddisfazione del giocatore, e supponiamo di tutta la squadra abruzzese, per la vittoria esterna conseguita questa sera contro l’Avellino. “Sono soddisfatto e contento di questa vittoria” ha detto Lapadula “Una cosa che faccio sempre prima dell’inzio della gara è controllare l’area e la porta e se ho segnato questa sera in quella stessa porta è solo casuale”. “Oggi bisogna stare attenti ad ogni particolare e anche la scelta di un tacchetto può fare la differenza” ha continuato Lapadula.

Poi si è parlato di Nazionale “No, alla Nazionale non ci penso. Sono concentrato al massimo sulla stagione del Pescara e non voglio distrazioni che potrebbero distogliermi dall’obiettivo e non voglio mollare fino alla fine”. Gli è stato chiesto anche delle voci frequenti che lo vorrebbero addirittura seguito dal Tottenham oltre che dalla Juventus, ma il giovane attaccanti ha mantenuto la stessa linea “non penso a nulla” ha detto “penso soltanto a fare bene con questa squadra e portare il Pescara a raggiungere i suoi obiettivi”. Infine, interrogato sul momento positivo del Pescara la giovane punta abruzzese ha risposto ” Dopo il Cagliari la squadra ha fatto degli errori, ma grazie all’impegno fatto di lavoro e grinta siamo riuscit a lasciarci alle spalle quel brutto periodo”. Un bell’esempio di giovane bravo, ma anche maturo capace di concentrarsi sul momento e non sulle prospettive future.

AVELLINO-PESCARA 1-3: TUTTE LE NOTIZIE