Avellino-Pescara 3-2: Confronto tra Castaldo e la Curva Sud (Video)

“Io ad Avellino non me le sono mai vendute le partite!”. Queste le parole proferite da Gigi Castaldo verso la Curva Sud al termine del match tra Avellino-Pescara, dopo una partita che sa tanto di svolta per giocatori, allenatore e tifoseria irpina. Una frase dettata dalla rabbia tenuta dentro in questi tre mesi, in cui l’attaccante di Giugliano non è riuscito a trovare la via della rete. Castaldo ha dimostrato di non riuscire a resistere alla tentazione di sfogarsi sotto la curva e, in un certo senso, mancare di rispetto ai tifosi biancoverdi, togliendosi la maglia dopo il breve colloquio. Le lacrime a fine partita, però, possono essere considerate un buon segnale, perchè sono simbolo di forte attaccamento e di grande voglia di far bene.

In seguito allo sfogo, il chiarimento sotto il settore è avvenuto qualche minuto dopo, grazie all’intervento del presidente Walter Taccone, che è riuscito a fare di intermediario tra sostenitori e giocatore.

Ecco il video dello sfogo di Castaldo:

Leggi anche –> Avellino-Pescara 3-2, Castaldo: “Noi vogliamo i Play-Off!”