Avellino-Pescara 3-2, le pagelle dei lupi

Termina con il punteggio di 3-2 la sfida Avellino-Pescara, valida per la trentanovesima giornata del campionato di Serie B 2014-2015. I lupi biancoverdi tornano alla vittoria grazie ai gol di Castaldo (rigore), Zito e Kone, agguantando nuovamente la zona playoff.

Ecco le pagelle dei biancoverdi:

FRATTALI 7: Nel primo tempo salva il risultato almeno in tre occasioni, uno dei tre interventi è da vero felino. Inoperoso nella ripresa;

PISACANE 6,5: Trascina la linea difensiva ad una grande prestazione nella ripresa dopo un inizio scioccante. Sempre preciso in fase di copertura;

FABBRO 3: Rastelli lo sostituisce dopo soli 25 minuti in cui ne combina di cotte e di crude. È complice della dormita difensiva sul primo gol del Pescara e si fa ammonire ingenuamente. La sostituzione non è piaciuta al difensore, resosi protagonista di un brutto episodio appena uscito dal campo, mandando a quel paese il suo tecnico ripetutamente. Comportamento vergognoso;

CHIOSA 5,5: Troppo molle nell’occasione del primo gol del Pescara, cresce nel secondo tempo;

VISCONTI 6: Torna a giocare novanta minuti, ottima partita per il terzino sinistro biancoverde, sia in fase di spinta che in ripiegamento;

ARINI 6: Primo tempo da dimenticare, con un cliente difficile come Bjarnason da tenere a bada. Il numero 4 biancoverde non ne ha vista una. Nella ripresa torna ad essere il lottatore che conosciamo;

KONE 6: Finalmente un gol, sì, nonostante la deviazione se l’è meritato. Potrà essere un’iniezione di fiducia per questo finale di stagione. Tra l’altro anche oggi a centrocampo ha sofferto troppo;

ALMICI 6: Schierato in un ruolo inedito, nel primo tempo non riesce a destreggiarsi bene, ma nel secondo tempo da terzino destro cresce vistosamente;

BITTANTE 6,5: Esce sfinito nella ripresa dopo aver dispensato una prestazione di cuore e corsa. Coriaceo;

CASTALDO 6,5: Si sblocca dopo tempo su calcio di rigore, il gol lo ha aiutato a migliorare anche questa singola partita, che fino al momento del pareggio dei lupi era stata incolore. Dopo il gol prende fiducia e torna a mostrare qualche lampo di classe;

TROTTA 6: Lotta con i difensori pescaresi e prova a far male con il suo fisico, ma non riesce a rendersi pericoloso, nonostante abbia avuto qualche pallone giocabile;

ZITO 7,5: La migliore prestazione da quando è ad Avellino. Corona il tutto con il gol del 2-1. Bravo nell’uno contro uno, ha recuperato tantissimi palloni e ne ha messi altrettanti al centro. Oggi era dappertutto;

SBAFFO 5,5: Gli manca l’ultimo passaggio, entra in campo per dare maggiore qualità ai lupi ma non incide;

COMI: s.v.

TUTTO SU AVELLINO-PESCARA